Consigli

Da Cap2.

In questa pagina i nostri autori danno qualche consiglio … a volte saggio … a volte umoristico … a volte antico, a volte moderno ….
A voi la scelta se seguirli o meno …
Quanto noto, ovviamente, citeremo anche la fonte.



- A casa del suonatore non andare per serenate.

- A chi dice i fatti degli altri non dire i tuoi.

- A chi sai che ne ha bisogno non vendere ciò che puoi dargli gratis. (Catone il Censore)

- A chi sai di non essere pari cedi momentaneamente: spesso il vincitore è superato dal vinto. (Catone il Censore)

- A tutte le donne: state in guardia, perché se un bacio può trasformare un rospo in un principe azzurro, una cerimonia nuziale trasforma sempre un principe azzurro in un rospo.
- Abbiate la vostra fede, ma accettate che gli altri abbiano la loro. (Consiglio finlandese)
- Accantona in gioventù il necessario per la vecchiaia. (Leonardo da Vinci)

- Ad una donna che fa storie rispondi: "Ciò che cerchi da qualcun'altro l'hai adesso a portata di mano!"

- Adulare dove meno ci si aspetta. (James Joyce)

- Aiuta tutti coloro che soffrono perché la vita è una ruota per cui la felicità non ha proprio nulla di stabile. (Focilide)

- Al mattino, appena alzato, lavati le mani e gli occhi con acqua fresca, muoviti un poco in modo da distendere bene le membra, ravviva i capelli, strofina i denti. Queste cose ridanno freschezza e vigore tanto al cervello quanto al corpo. (Regole sanitarie della Scuola Salernitana)

- Al nemico non solo bisogna concedere una via per scappare, ma anche rendergliela sicura. (Scipione l'Africano)
- Alcuni ti ameranno per quello che sei, altri ti odieranno per la stessa ragione … Abituati.
- Alzati ogni giorno con il pensiero che qualcosa di speciale ti possa accadere.
- Ama chi ti ama, frequenta chi cerca la tua compagnia, offri doni a chi ti offre doni e a chi niente ti dà non dare niente. (Esiodo)

- Ama ciò che ti rende felice, ma non amare la tua felicità. (Gustave Thibon)

- Ama i tuoi genitori se sono giusti e retti, altrimenti sopportali. (Publilio Siro)
- Ama il prossimo tuo come te stesso, ma non aspettarti di essere ricambiato. (Roberto Gervaso)
- Ama il prossimo tuo come te stesso, ma scegli accuratamente il tuo prossimo. (Louise Beal)

- Ama il prossimo tuo … no, non questo ... il prossimo. (Alessandro Paronuzzi)

- Ama il tuo prossimo. Fai accordare il piano.

- Ama il tuo vicino, però non togliere la siepe. (Benjamin Franklin)
- Ama la sorte e reagisci da forte. (proverbio)
- Ama la tua ragazza, pensa pure a qualcosa di serio con lei, ma ricorda che prima è donna e poi femmina.

- Ama la verità, ma perdona l’errore. (Voltaire)

- Ama tutti, credi a pochi e non far del male a nessuno. (William Shakespeare)

- Amare significa capirsi ancora prima di parlare, quindi...taci! (Fabio Fazio)
- Amate chi vi consiglia e non chi vi loda. (Nicolas Boileau)
- Amate ogni cosa perché se amerete ogni cosa potrete capire il divino mistero di tutte le cose. (Fedor Dostoevskij)

- Amatevi gli uni sugli altri. (Mauroemme)

- Ammetti i tuoi errori prima che qualcuno li esageri. (Mario Andretti)

- Amoreggiate con le idee quanto vi piace, ma prima di sposarle pensateci bene. (Arturo Graf)
- Anche se fai cose sciocche, falle con entusiasmo. (Colette)
- Anche se non tutto va come vorremmo, ricorda che l’importante è esserci anche oggi perché la vita ci insegna che niente nulla è scontato.
- Anche se siete contenti della vostra condizione, studiatevi di migliorarla. (Maksim Gor’kij)

- Anche se siete sapienti, consideratevi ignoranti per non privarvi del vantaggio di poter imparare ancora. (Detto arabo)
- Apprezza ciò che hai, ma aspira al meglio. (Isocrate)
- Apprezzami adesso, eviterai la coda! (Ashleigh Brilliant)
- Apri il cuore al nuovo giorno, tieni stretto a te tutto ciò che ti fa felice.
- Arrivato al successo non perdere te stesso. (Consiglio proverbiale)

- Ascolta molto e parla poco. (Biante di Priene)
- Ascolta sempre un consiglio e una critica perché entrambi ti miglioreranno. (Diego Ravera)

- Ascoltami: verso la morte sei spinto dal momento della nascita. Su questo e su pensieri del genere dobbiamo meditare, se vogliamo attendere serenamente quell'ultima ora che ci spaventa e ci rende inquiete tutte le altre. (Seneca)
- Ascoltare è meglio che parlare molto. (Cleobulo VI secolo a.C.)

- Aspetta a gettare le scarpe usate finché le nuove non avrai comprato.

- Attento all’uomo che ti lascia parlare senza interromperti. (Kin Hubbard)

- Bada a non avere mai nei confronti del misantropo i sentimenti che il misantropo nutre nei confronti degli altri uomini. (Marco Aurelio)
- Bada alle piccole spese: una piccola falla affonda un’immensa nave. (Benjamin Franklin)
- Basta un attimo per innamorarsi, quindi... non distraetevi. (Fabio Fazio)

- Batti il ferro finché è caldo. (Proverbio)

- Bisogna adattarsi al presente, anche se ci pare meglio il passato. (Baltasar Graciàn)

- Bisogna amare come se si dovesse odiare o odiare come se si dovesse amare. (Biante di Priene)

- Bisogna amarsi sempre, ma sposarsi mai.

- Bisogna diffidare di due categorie di persone: di quelle che non hanno personalità e di quelle che ne hanno più di una. (Mariangela Melato)

- Bisogna pensare almeno due volte a ciò che si può fare una volta sola. (Domenico Guerrazzi)

- Bisogna piangere gli uomini alla loro nascita e non alla loro morte. (Charles-Louis de Montesquieu)

- Bisogna prendere tutto sul serio, ma niente sul tragico. (Adolphe Thiers)
- Bisogna prestare poca fede a quelli che parlano molto. (Catone)

- Bisogna procurarsi il mantello prima che venga l’inverno. (Consiglio tedesco)

- Bisogna scegliere per moglie solo una donna che, se fosse un uomo, si sceglierebbe per amico. (Joseph Joubert)

- Bisogna sempre dare spontaneamente, quello che non si può impedire ti venga tolto. (Vittorio Alfieri)

- Bisogna sempre giocare lealmente quando si hanno in mano le carte vincenti. (Oscar Wilde)

- Bisogna sempre lasciare accumulare i propri debiti, per potere poi venire ad una transazione. (Guy de Maupassant)
- Bisogna volere bene come se un giorno si dovesse arrivare a odiare. (Cicerone)
- Bisognerebbe sposare soltanto una donna bellissima, altrimenti non c'è speranza di disfarsene. (Danny Kaye)
- Cambia prima di essere costretto a farlo. (Jack Welch)

- Camminate a testa alta. Soprattutto se la merda è arrivata all'altezza del collo.

- Capita a volte di sentirsi per un minuto felici. Non fatevi cogliere dal panico: è questione di un attimo e passa. (Gesualdo Bufalino)
- Celate la verità solo allo scopo di evitare dolori. (Panzetti)

- Cerca di convincerti che la morte non va temuta: infatti, essa, se non è un bene, è almeno la fine di tutti i mali. (Catone il Censore).
- Cerca di fare il tuo dovere e conoscerai te stesso. (Johann Wolfgang von Goethe)
- Cerca di ottenere sempre ciò che ami o dovrai accontentarti di amare ciò che ottieni.

- Che ti dica di no o di sì offrile sempre un dito medio.

- Chi da molti è temuto tema molti. (Periandro di Corinto)

- Chi non ha nessuno che lo lodi, fa bene a lodarsi da sé. (Erasmo da Rotterdam)
- Chi poco sa, vada sempre per la strada maestra. (Baltasar Graciàn)

- Chi si fida delle donne può fidarsi anche dei ladri. (Esiodo)

- Chi vuol bene alla gente, le proibisca qualcosa, affinché goda della trasgressione. (Norman Mailer)
- Chi vuol vivere e stare sano s’alzi presto e mangi piano. (consiglio proverbiale)
- Chi vuole compiere passi sicuri deve camminare lentamente. (Goethe)
- Chiedi a tuo figlio cosa vuole per cena solo se è lui a fare la spesa. (Fran Lebowitz)

- Chiedi di più per avere il giusto. (proverbio)

- Chiedi sempre un prestito ad un pessimista: non si aspetterà mai di riaverlo indietro. (Oscar Wilde)

- Chiunque dice che con i soldi non si compra la felicità impari a spenderli meglio.
- Ci sono due modi per conoscere una lingua straniera: 1) andare a scuola; 2) baciare uno sconosciuto.
- Ciò che conta non è fare molto, ma mettere molto amore in ciò che si fa. (Madre Teresa di Calcutta)
- Ciò che una donna dice al voglioso amante affidalo al vento o all'acqua corrente.

- Cogli l'attimo fuggente confidando il meno possibile nel futuro. (Orazio)
- Comanda e fai da te.

- Con le persone volgari mantieniti freddo perché il gelo fa rapprendere il fango che così non insudicia i piedi. (August Graf von Platen)

- Considera ogni giornata come una vita a se stante. (Arthur Schopenhauer)

- Confida nell’istinto. Meglio sbagliare in proprio che per conto di qualcun altro. (Billy Wilder)

- Conservate la serenità nei momenti difficili e in quelli favorevoli dominate con la ragione la gioia eccessiva. (Quinto Orazio Flacco)

- Considera i malanni che non hai come fortune e lieto camperai. (C. Delavigne)

- Conta i fiori del tuo giardino, mai le foglie che cadono.

- Correte in soccorso di qualcuno con amore e troverete la pace. (R. Phoenix)

- Credi e piegati; o altrimenti ripudia e sta a testa alta. (Multatuli pseudonimo di Eduard Douwes Dekker)

- Cristo è morto per i nostri peccati. Non rendiamo inutile il suo martirio non commettendone. (Jules Feiffer)

- Critica in segreto i parenti, fai il loro elogio pubblicamente. (Solone di Atene)

- Curati ancor prima di ammalarti. (Libro del Siracide)

- Date a Cesare quel ch’è di Cesare: ventitré pugnalate. (Gino Patroni)
- Date a un italiano un titolo, un grado e una divisa e lo farete felice. (Beppe Severgnini)
- Date agli altri molta libertà se volete averne. (Carlo Dossi)

- Davanti a tutti i pericoli toccati sempre i testicoli.

- Devi sempre agire, parlare e pensare come se quell'istante fosse l'ultimo della tua vita. (Marco Aurelio)

- Dì bene del tuo nemico solo se sei certo che glielo andranno a ripetere. (Ugo Ojetti)

- Di chi non si fida non ti fidare. (Proverbio)

- Diffida di colui che ha pronta la risposta ancora prima di capire la domanda.

- Diffida di tutti coloro in cui è potente l'impulso a punire. (Friedrich Wilhelm Nietzsche)

- Diffidate di un filosofo che sa di sapere. (Norberto Bobbio)

- Dite poco, ma dite bene.

- Dite sempre di si a ciò che vogliono gli altri affine di poter sempre fare a modo vostro. (Carlo Dossi)

- Dobbiamo sostenere tutto ciò che il nemico combatte e combattere tutto ciò che il nemico sostiene. (Mao Tze-Tung)

- Dopo pranzo riposare, dopo cena passeggiare. (Proverbio latino)

- È bello dire la verità, ma non bisogna mai dire tutte le verità. (La Bruyere)
- È bene, nella vita come a un banchetto, non alzarsi né assetati né ubriachi. (Aristotele)

- È meglio accendere una piccola candela che maledire l’oscurità. (Confucio)

- È meglio schivare l’esca che dibattersi nella trappola. (John Dryden)

- È necessario che tu viva per un'altra persona se vuoi vivere per te stesso. (Lucio Anneo Seneca)

- Ecologia: Mangiatevi un castoro! Salverete un albero!

- Educa sempre il tuo spirito e non smettere mai di imparare: la vita senza cultura è un'immagine della morte. (Catone il Censore)

- Evita ciò che eccede la misura e ricordati di accontentarti del dopo: più sicura è la nave trasportata da una corrente moderata. (Catone il Censore)
- Evitate di avere dei vicini se volete vivere in pace con loro. (A. Karl)
- Evitate la vergogna, ma non cercate la gloria; non c’è nulla di più dispendioso della gloria. (Sidney Smith)
- Fa attenzione a non essere troppo disponibile perché dopo scatta la pretesa, non la riconoscenza.
- Fa attenzione ai tuoi pensieri perché essi saranno le tue parole. Fa attenzione alle tue parole perché esse saranno le tua azioni. Fa attenzione alle tue azioni perché esse saranno le tue abitudini. Fa attenzione alle tue abitudini perché esse saranno il tuo destino. (Talmud)

- Fa che i tuoi sogni siano duri come pietre affinché la realtà non li distrugga. (K. Gibran)
- Fa le cose a tempo e le avrai nel bisogno. (Proverbio)

- Fa quello che ti pare, ma fallo bene. (Vittorio Gassman)

- Fai agli altri quello che gli altri farebbero a te, ma fallo prima. (Westcott)
- Fai come me, afferra la vita così come è, incrocia le dita e bevi un caffè.
- Fai in modo di non discutere mai di notte. Perdi soltanto una buona notte di sonno e non puoi sistemare comunque nulla fino al mattino. (Rose Elisabeth Fitzgerald Kennedy)

- Fai le spese secondo i guadagni.

- Fai sempre in modo che non alzino troppo la testa, se non per riprender fiato.
- Fare l’attrice è come andare in guerra: bisogna avere determinazione, scansare tanti pericoli. (Sofia Loren)
- Fate domande semplici. Quando anche le risposte che ascoltate sono semplici, ascolterete un buon discorso. (Albert Einstein)

- Fate in modo che gli errori del presente diventino preziosi ammonimenti per il futuro. (R. Bagnis)

- Fate qualcosa, ma qualsiasi cosa fate, fatela in fretta!!! (Soldato Vasquez Dal Film Alien 2)


Torna a Massime pagina 2 oppure vai a Consigli pagina 2

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti