Storie vere

Da Cap2.
(Differenze fra le revisioni)
(SECOLO XXI)
 
Riga 78: Riga 78:
 
- Nel 2016 il signor Joseph Fuller della contea di Orangeburg (South Carolina) è andato a prendere il nipotino a scuola, ma si è confuso ed ha portato via un altro bambino. Per fortuna appena giunto a casa dell’errore se ne è accorta la nonna del bimbo. (Dalla “settimana enigmistica”)<br />
 
- Nel 2016 il signor Joseph Fuller della contea di Orangeburg (South Carolina) è andato a prendere il nipotino a scuola, ma si è confuso ed ha portato via un altro bambino. Per fortuna appena giunto a casa dell’errore se ne è accorta la nonna del bimbo. (Dalla “settimana enigmistica”)<br />
 
- Nel 2016 a Seattle, il giudice Chaterine Moore ha annullato una multa per eccesso di velocità perché il cartello conteneva troppe parole e risultava troppo complicato da comprendere durante la guida. <br />
 
- Nel 2016 a Seattle, il giudice Chaterine Moore ha annullato una multa per eccesso di velocità perché il cartello conteneva troppe parole e risultava troppo complicato da comprendere durante la guida. <br />
 +
- A Città del Capo, in Sud Africa, ad un maiale evidentemente con la passione della pittura, è stato insegnato a dipingere da Joanne Lefson che lo salvò dal macello all’età di 4 mesi. Il maiale, a cui è stato dato il nome di Pigcasso, è una femmina nata nel 2016 che dipinge quadri astratti  che vengono venduti a più di 1000 euro.<br />
  
 
'''ANNO 2017'''<br />
 
'''ANNO 2017'''<br />

Versione attuale delle 21:58, 23 nov 2021

In questa ... sezione riportiamo alcune notizie vere della storia, situazioni, avvenimenti o decisioni che suscitano meraviglia se non proprio ilarità ... dalla serie "ma ci siete o ci fate"?

SECOLO IX
Sigurd Eysteinsson (conquistatore vichingo del IX secolo) un giorno, dopo aver ucciso un nemico in battaglia, lo decapitò e legò la sua testa al cavallo per esibirla come trofeo. Durante la cavalcata i denti della testa del nemico gli ferirono una gamba; in seguito la lesione riportata si infettò portando Sigurd Eysteinsson alla morte.
SECOLO XIV
- Nel ‘300, a Firenze gli statuti dell’Arte della Lana prevedevano che le filatrici dovevano attenersi a criteri ben precisi nella preparazione delle matasse e se non li rispettavano potevano essere punite anche con la scomunica.
- L’astrologo Cecco d’Ascoli (1269 – Firenze 26 settembre 1327) condannato al rogo per eresia, fece un oroscopo di Gesù Cristo nel quale dimostrava che la sua crocifissione era dovuta in quanto nella notte di Natale gli astri erano sfavorevoli.
- Nel 1369 Carlo V, re di Francia, (Vincennes, 21 gennaio 1338 – Nogent-sur-Marne, 16 settembre 1380), promulgò un’ordinanza che vietava tutti i giochi che non erano utili per esercitare i suoi sudditi all’uso delle armi. Per questo motivo tutti coloro che erano sorpresi a giocare a dadi, con birilli, biglie e giochi simili erano puniti con una multa di 40 soldi, una cifra molto alta a quel tempo. Per pura curiosità si ricorda che questo sovrano è detto il “Saggio”.
SECOLO XV
- Il 14 marzo 1492 la regina Isabella di Castiglia ordina ai suoi centocinquantamila sudditi ebrei di convertirsi al cristianesimo.
- Si tramanda che nel 1493, in occasione delle nozze tra l’imperatore Massimiliano d’Asburgo e Bianca Maria Sforza, nipote di Ludovico il Moro duca di Milano, a tutti i milanesi venne offerto un boccale di birra, in quel tempo bevanda già molto apprezzata.
- Giudizio universale - Niccolò Cusano, filosofo, umanista e cardinale vissuto nel XV secolo, dopo molti studi e calcoli stabilì che il giudizio universale sarebbe dovuto avvenire tra il 1700 ed il 1734.

SECOLO XVI
- Nel Cinquecento, per colpa del fanatismo religioso che imperava, un uomo fu arso vivo perché aveva mangiato carne nel giorno di Venerdì Santo.
- Nel XVI secolo numerosi medici ritenevano che fumare tabacco avesse effetti positivi sulla salute.
Uno specialista dell’epoca, a tal proposito, scrisse che fumare “è un rimedio efficace per il respiro corto e affannoso, per le affezioni polmonari e la tosse cronica”.

SECOLO XVII
- Quando nel Seicento ci fu un’invasione di pulci che colpì la città tedesca di Munstèr, il tribunale locale mise ufficialmente al bando gli insetti intimando loro di non tornare prima di dieci anni.

- Carlo d'Albert duca di Luybes (Pont-Saint-Esprit 5 agosto 1578 – Longueville, 15 dicembre 1621) ebbe onori e ricchezze perché era riuscito ad addestrare alla caccia alcune averle, cosa molto apprezzata dal Re Luigi XIII che nel 1619 creò per lui addirittura il titolo di duca Luybes, fino ad allora inesistente.

- Il filosofo Francesco Bacone (Londra, 22 gennaio 1561 – Londra, 9 aprile 1626), si prese la polmonite che lo portò alla morte per il freddo che aveva preso mentre conduceva esperimenti su come conservare i cibi con la neve.

- “Whipping boys” - Nell’Inghilterra del XVII secolo, i “whipping boys” erano ragazzi che, per mestiere, si facevano punire al posto del giovane principe, ritenuto intoccabile.
- Nel 1629, il re di Francia Luigi XIII, per combattere gli sprechi, nel 1629 firmò un provvedimento in cui proibiva di superare le quattro portate per ogni pranzo e di ammucchiare in un piatto più di sei pezzi di carne (arrosto o lesso o cacciagione).
Gli unici che ubbidirono a questa editto (e per poco tempo) furono solo gli osti perché, se colti in flagranza di reato, sarebbero finiti in prigione.

Indice

[modifica] SECOLO XVIII

1) In visita a Berlino, lo zar Pietro il Grande (9 giugno 1672 – 8 febbraio 1725), chiese a Federico I re di Prussia una cortesia.
- Caro amico – gli disse – voi sapete che il mio viaggio in occidente è principalmente un viaggio di istruzione. Vorrei quindi che domattina faceste impiccare qualcuno per vedere se i vostri sistemi sono migliori dei nostri.
Federico I rimase sbalordito da tale richiesta e gli disse che non poteva soddisfarla perché in quel momento non c’era nessun condannato in attesa di esecuzione.
Lo zar rimase meravigliato dalla risposta e replicò:
- Voi siete il re non potete fare impiccare un vostro suddito? Se è così vi darò un servitore del mio seguito e lo farete impiccare domani.
Federico dovette faticare molto per convincere lo zar che gli era impossibile accogliere quella disumana richiesta.

2) Quando inventò il parafulmine Benjamin Franklin (Boston, 17 gennaio 1706 – Filadelfia, 17 aprile 1790) fu criticato dalle autorità religiose perché egli non attribuiva i fulmini all’ira divina, ma li spiegava con l’elettricità. (Settimana Enigmistica)

3) Si riporta che durante la rivoluzione francese, il chimico Antoine Lavoisier fu condannato alla ghigliottina.
I cittadini sottoscrissero un appello per salvargli la vita, ma il giudice lo respinse con questa motivazione: “La Repubblica non ha bisogno di scienziati.”
4) All’epoca della rivoluzione francese, un nano di corte, camuffato da bambino in fasce e tenuto in braccio dalla sua complice, riuscì a portare all’estero alcuni messaggi del re.
5) Il sedicente conte di Saint-Germain, alchimista e avventuriero del Settecento, diceva di aver creato un elisir di immortalità e per questo viveva sulla Terra da molti secoli. Tra le altre cose, egli sosteneva di essere stato uno dei commensali alle nozze di Cana, dove Gesù compì il suo primo miracolo.


[modifica] SECOLO XIX

Bicicletta - Il criminologo Cesare Lombroso (vero nome Marco Ezechia Lombroso detto Cesare Lombroso - Verona, 6 novembre 1835 – Torino, 19 ottobre 1909) considerava la bicicletta un pericolo sociale. Secondo lui la bicicletta favoriva l’aumento della criminalità, agevolava la fuga e gli alibi, facilitava il furto e poteva portare all’omicidio.

Capelli - L’imperatrice Elisabetta (Elisabetta Amalia Eugenia di Wittelsbach meglio nota come Sissi, Monaco di Baviera, 24 dicembre 1837 – Ginevra, 10 settembre 1898), moglie dell’imperatore Francesco Giuseppe d’Austria, era famosa per i suoi lunghi capelli castani che le arrivavano fino ai talloni. Per acconciarle la chioma erano necessarie 3 ore tutti i giorni, mentre per lavarle i capelli (una volta ogni tre settimane) ci si impiegava una giornata intera.
- Reati – Agli inizi del secolo XIX in Inghilterra capitava che donne e ragazzi venissero impiccati solo perché avevano rubato un frutto.
Sentenze - In un processo celebrato in Inghilterra nel 1837, un giudice stabilì che una donna che veniva baciata da un uomo contro la sua volontà aveva il diritto di mordergli il naso.

[modifica] SECOLO XX

ANNO 1901
- Il 26 aprile 1901, il fuorilegge statunitense Tom Ketchum (31 ottobre 1863 – 26 aprile 1901), che era stato condannato all’impiccagione, per imperizia del boia morì decapitato dalla corda che doveva impiccarlo.
ANNO 1956
- Avviso apparso su un giornale di Copenaghen nel 1956: “Il programma sulle corride è stato abolito perché ritenuto inumano. Lo sostituiranno validi film di guerra. (Dalla Settimana Enigmistica)
ANNO 1980
- Grandine – Nel 1970 nel Kansas fu stato trovato un chicco di grandine che pesava quasi 800 grammi.

ANNO 1992
Nel 1992, in Norvegia, quando le autorità registrarono un incremento del 300% degli incidenti a causa delle distrazioni dei conducenti, furono rimossi dei cartelloni con l’immagine DELLA top model e attrice Cindy Crawford (all'anagrafe Cynthia Ann Crawford)

ANNO 1993
Confessionale Elettronico – Nel 1993 l’americano Greg Garvey, di Boston, inventò un confessionale elettronico dove il fedele, grazie ad una tastiera elettronica, poteva digitare l’elenco dei peccati che aveva commesso ed il programma elaborava la relativa penitenza.
È inutile dire che la sua invenzione non ottenne il favore della Chiesa. (Da “Settimana Enigmistica”)
ANNO 1994
Condanna - Nel 1994 un giudice dell’Okahoma condanna il pluri-criminale Charles Scott Robinson a 30.000 (trentamila) anni di carcere (per essere sicuri che non venisse mai liberato).
ANNO 1996
- Nel 1996 i sindaci di Sparta ed Atene hanno firmato il documento che sancisce la fine della “Guerra del Peloponneso”, la guerra combattuta tra Atene e Sparta dal 431 al 404 a.C.. Tale guerra si era conclusa con un armistizio cui non era mai seguito un vero trattato di pace.


[modifica] SECOLO XXI

ANNO 2003
- "Avrò preso 100-200 mila, forse 1 milione di lire, ma solo per piccole spese personali". (Calisto Tanzi il 29 dic. 2003 su "Repubblica")
ANNO 2005
- Nel 2005 l’attrice Hillary Swank (Lincoln, 30 luglio 1974) fu multata in Nuova Zelanda per “importazione illegale di frutta” perché al momento del suo arrivo nell’ aeroporto di Auckland con un volo proveniente da Los Angeles aveva con sé una mela ed un’arancia. L’attrice presentò appello, ma la richiesta fu respinta e fu condannata a pagare 163 dollari di multa.

ANNO 2016
- Nel 2016 il signor Joseph Fuller della contea di Orangeburg (South Carolina) è andato a prendere il nipotino a scuola, ma si è confuso ed ha portato via un altro bambino. Per fortuna appena giunto a casa dell’errore se ne è accorta la nonna del bimbo. (Dalla “settimana enigmistica”)
- Nel 2016 a Seattle, il giudice Chaterine Moore ha annullato una multa per eccesso di velocità perché il cartello conteneva troppe parole e risultava troppo complicato da comprendere durante la guida.
- A Città del Capo, in Sud Africa, ad un maiale evidentemente con la passione della pittura, è stato insegnato a dipingere da Joanne Lefson che lo salvò dal macello all’età di 4 mesi. Il maiale, a cui è stato dato il nome di Pigcasso, è una femmina nata nel 2016 che dipinge quadri astratti che vengono venduti a più di 1000 euro.

ANNO 2017
Due navi da guerra irachene, con equipaggio a bordo, uscite dai cantieri navali liguri Fincantieri che le avevano costruite, rimasero bloccate in Italia, ormeggiate a La Spezia, per 26 anni per effetto dell’embargo decretato dall’ONU nel novembre 1990. Le navi hanno iniziato le attività per rientrare in Iraq nel maggio del 2017.

ANNO 2020
- Da fonti ISTAT risulta che ogni italiano perde ogni anno circa 400 ore (in pratica circa 17 giorni) tra file, code ed attese nei vari posti. (Dato del 2020)




Torna a Ultime parole famose 2 oppure vai a Storie vere 2

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti