Proverbi regionali

Da Cap2.
(Differenze fra le revisioni)
(PROVERBI SICILIANI)
(Una revisione intermedia di un utente non mostrate)
Riga 28: Riga 28:
 
=== '''PROVERBI SICILIANI''' ===
 
=== '''PROVERBI SICILIANI''' ===
  
- Non si può prendere il cielo a pugni. (Proverbio siciliano)
+
- Non si può prendere il cielo a pugni. '''(Proverbio siciliano)'''<br />
 +
- Tra amici e parenti non vinniri e cattari nenti. '''(Detto siciliano)'''<br />
  
 
=== '''PROVERBI TOSCANI''' ===
 
=== '''PROVERBI TOSCANI''' ===

Versione delle 20:59, 7 set 2019

In questa pagina i nostri autori inseriscono proverbi stranieri ... che in fondo in fondo sono buoni per tutto il mondo ...
I nostri autori provvederanno ad arricchire questa pagina (come ovviamente tutte le altre del sito)...
Si informa che i proverbi sono trascritti in ordine alfabetico.


- A chi troppo s’acàla, ‘o culo se vede. (A chi si abbassa troppo, si vede il sedere). (proverbio napoletano)

- ‘A gallina face l’ova e a ‘o gallo l’abbrucia ‘o culo (La gallina fa le uova e il gallo si lamenta che gli brucia il sedere). (Proverbio Napoletano)

- ‘A jènnere e nepute chèllo ca faje è perduto. (A generi e nipoti quello che fai è perso). (Proverbio napoletano)

- ‘A liètto stritto, còrcate mmièzzo (Quando il letto è stretto, coricati in mezzo). (proverbio napoletano)

- ‘A saluta s’abbusca e nun s’accatta. (La salute si conquista e non si compra). (proverbio napoletano)

- Nisciuno te dice lavate ‘a faccia ca pare meglio e mè. (Nessuno ti dice lavati il viso così sarai più bello di me. (proverbio napoletano)

- Ogni scarafone è bello ‘a mamma soja. (Ogni scarafaggio è bello per la sua mamma) (Proverbio napoletano)

- Pe’ l’ammore ro’ llardo se vasa ‘o culo ‘o puorco. (Per amore del lardo si bacia il sedere al maiale) (Proverbio napoletano)
- Pure nu caucio ‘nculo te face fa nu passo annanze. (Anche un calcio nel sedere ti fa fare un passo avanti). (Proverbio napoletano)

- Sciorta e cauce ‘nculo viato a cchi ne have. (Fortuna e calci in culo (spintarelle) beato chi ne ha. (Proverbio napoletano)

- Si te vuò ‘mparà ‘a prià, và ‘ncoppa ‘o mare. (Se vuoi imparare a pregare, vai sul mare. (proverbio napoletano)


PROVERBI SICILIANI

- Non si può prendere il cielo a pugni. (Proverbio siciliano)
- Tra amici e parenti non vinniri e cattari nenti. (Detto siciliano)

PROVERBI TOSCANI

- Amami poco ... ma continua! (proverbio toscano)

PROVERBI VENETI

- Chi segue gli altri, non arriva mai primo. Proverbio veneto





Torna a Proverbi pagina 5 oppure vai a Proverbi stranieri

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti