Proverbi pagina 7

Da Cap2.
(Differenze fra le revisioni)
Riga 1: Riga 1:
I proverbi ... la saggezza popolare .... Vediamone un po' alcuni ... ovviamente quelli che riteniamo più simpatici e ... che riteniamo meritevoli di essere divulgati. In questa pagina riportiamo quelli italiani ... nelle pagine successive riporteremo quelli stranieri ... perchè la saggezza popolare è sempre saggezza ... in ogni tempo e in ogni luogo ....  <br />Nella pagina ovviamente saranno inseriti anche quelli che vengono definiti '''"detti proverbiali"'''.<br />
+
I proverbi ... la saggezza popolare .... Vediamone un po' alcuni ... ovviamente quelli che riteniamo più simpatici e ... che riteniamo meritevoli di essere divulgati. In questa pagina riportiamo quelli italiani ... nelle pagine successive riporteremo quelli stranieri ... perchè la saggezza popolare è sempre saggezza ... in ogni tempo e in ogni luogo ....  <br />
 
I nostri autori provvederanno ad arricchire questa pagina (come ovviamente tutte le altre del sito)...<br />
 
I nostri autori provvederanno ad arricchire questa pagina (come ovviamente tutte le altre del sito)...<br />
 
Si informa che i proverbi sono trascritti in ordine alfabetico<br />
 
Si informa che i proverbi sono trascritti in ordine alfabetico<br />

Versione delle 20:21, 23 nov 2021

I proverbi ... la saggezza popolare .... Vediamone un po' alcuni ... ovviamente quelli che riteniamo più simpatici e ... che riteniamo meritevoli di essere divulgati. In questa pagina riportiamo quelli italiani ... nelle pagine successive riporteremo quelli stranieri ... perchè la saggezza popolare è sempre saggezza ... in ogni tempo e in ogni luogo ....
I nostri autori provvederanno ad arricchire questa pagina (come ovviamente tutte le altre del sito)...
Si informa che i proverbi sono trascritti in ordine alfabetico
Ecco a voi la settima pagina dei proverbi italiani ... e non finisce qui.


- La natura dello schiavo è la parola, quella dell’uomo libero è l’azione.

- La natura non fa salti.

- La natura può più dell’arte.

- La necessità dispensa dal decoro.

- La notte porta consiglio.

- La parola che ti sfugge è la tua padrona. (Detto proverbiale)

- La pancia piena non crede al digiuno.

- La passione acceca.

- La pera matura cade da sola.

- La politica migliore sta nel dire la verità.

- La polvere si nota più facilmente sotto i raggi del sole. (Detto)

- La povertà rende l’uomo ingegnoso.

- La pratica vale più della grammatica.

- La rabbia è tra i cani.

- La ricchezza male disposta alla povertà si accosta.

- La risata è un’ottima medicina.

- La salsa più saporita è l’appetito.

- La scienza è folle se senno non la governa.

- La scorza dura piace a chi ha il becco tenace.

- La sorte domina i mortali.

- La speranza è il pane dei poveri.

- La storia non si ripete mai.

- La storia è maestra di vita.

- La strada della verità è la più faticosa.

- La strada piana non consente di arrivare ad alte mete.

- La terra grassa fa gli uomini poltroni.

- La troppa confidenza invita all’impertinenza.

- La vanga ha la punta d’oro.

- La vendetta non sana la piaga.

- La verità è madre dell’odio.
- La verità è senza varietà.

- La verità viene a galla come l’olio.

- La veste copre grandi difetti.

- La vicinanza è mezza parentela.

- La virtù sta dove men si crede.

- La vita è come la scala di un pollaio: corta e piena di merda.

- La volontà scavalca ostacoli insormontabili. (detto proverbiale)

- La volpe vecchia sa evitare la tagliola.

- Ladro è chi ruba e chi gli mantiene il sacco.

- Lascia perdere la domestica se puoi arrivare alla padrona.

- Lavoro senza gioia fa della vita una noia.

- Le coscienze scrupolose hanno più spine che rose.

- Le cose che speri meno accadono prima di quelle che ti aspetti.

- Le cose lunghe diventano serpi.

- Le finestre del paese hanno sempre le orecchie tese.

- Le grandi anime, come le nuvole, raccolgono per versare.
- Le ingiurie sono le ragioni di chi ha torto.

- Le leggi inutili indeboliscono le necessarie.

- Le mani nervose sciupano molte cose.
- Le migliori visite sono le più brevi. (detto proverbiale)
- Le minacce sono le armi del minacciato.
- Le parole ammaestrano, ma gli esempi trascinano.
- Le parole miti evitano di scatenare liti.

- Le parole del focolare non devono passare la porta.

- Le parole dolci sono veleno.
- Le parole insegnano, gli esempi trascinano. (detto proverbiale)

- Le parole non fanno lividi.

- Le parole pungenti feriscono il cuore.

- Le piccole spese sono quelle che svuotano la borsa.

- Le preghiere forzate non salgono in cielo.

- Le voci del cuore non fanno rumore.

- Legna promessa non scalda.

- Liti, disgrazie e sposi radunano i curiosi.
- Lo spirito batte la forza.

- Lo stolto parla molto.
- Lunga lingua, corta mano.
- Macchina, moglie e ombrello non prestare a questo o a quello.
- Mai dire mai.
- Mal comune mezzo gaudio.
- Mantello e stivali proteggono da molti mali.

- Mascherarsi non può l’uomo ignorante, se parla è conosciuto al primo istante.

- Medico vecchio e chirurgo giovane.
- Meglio accontentarsi che lamentarsi.
- Meglio avere la faccia tosta che una magra rendita.
- Meglio critica assennata che lode sperticata.

- Meglio fare che parlare.
- Meglio fare le cose per amore che per forza.
- Meglio fare una festa grande che cento piccole.

- Meglio l’esperienza senza il sapere che il sapere senza esperienza.
- Meglio perdere un secondo nella vita che la vita in un secondo.

- Meglio poco che nulla.

- Meglio poco, ma con onore che molto con vergogna.

- Meglio rapa guadagnata che gallina trafugata.

- Meglio tornare indietro che perdersi nel cammino.

- Mentre il cane si gratta la lepre va via.

- Merce cara e donne brutte se ne trova dovunque.
- Messa corta lunga tavola.
- Metti un freno alla gioia: vivrai più a lungo.

- Quando il tempo è molle il dente è più folle.

- Miseria e povertà tengono lontani i ladri.

- Miseria rincorre miseria.

- Misura e pesa e non avrai contesa.

- Moglie e buoi dei paesi tuoi.
- Moglie, macchina ed ombrello non prestare a questo o a quello.
- Molte castagne, poco grano.
- Molte mani fanno l’opera leggera.
- Molti volano così in alto coi pensieri che non toccano né il cielo né la terra.
- Molto manca al povero, tutto all’avaro.
- Molto sa il topo, ma può più il gatto.
- Molto si desiderano le cose vietate.

- Né bello né buono fu mai troppo.



Torna a Proverbi pagina 6 oppure vai a Proverbi pagina 8

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti