Mestieri dei Santi G

Da Cap2.
(Differenze fra le revisioni)
 
Riga 88: Riga 88:
 
=== '''San Giovanni XXIII''' ===
 
=== '''San Giovanni XXIII''' ===
 
'''San Giovanni XXIII''' (Giuseppe Angelo Roncalli; Sotto il Monte, 25 novembre 1881 – Città del Vaticano, 3 giugno 1963) fu un papa dal 28 ottobre 1958 al 3 giugno 1963.<br />
 
'''San Giovanni XXIII''' (Giuseppe Angelo Roncalli; Sotto il Monte, 25 novembre 1881 – Città del Vaticano, 3 giugno 1963) fu un papa dal 28 ottobre 1958 al 3 giugno 1963.<br />
 +
 +
=== '''San Girolamo''' ===
 +
'''San Girolamo''' (morto a Betlemme il 30 settembre 420) fu un sacerdote, poi monaco asceta e segretario di Papa Damaso I (festa 30 settembre).<br />
  
 
=== '''San Girolamo Emiliani''' ===
 
=== '''San Girolamo Emiliani''' ===

Versione attuale delle 21:12, 12 lug 2019

Che mestiere facevano i santi prima di diventare Santi? Beh! Non tutti erano Papi, Vescovi, Monsignori, Abati o personaggi dell'alto clero. Molti erano persone normali, umili, gente del popolo o anche di altre classi (compreso il clero), ma che vivevano davvero secondo i dettami della religione, senza vociare, senza apparire...
Vediamone alcuni con la lettera G:


Indice

[modifica] San Gaetano Errico

San Gaetano Errico (Secondigliano, 19 ottobre 1791 – Secondigliano, 29 ottobre 1860) da bambino faceva il “maccaronaio” (venditore di pasta) insieme al padre; poi diventò prete (festa 29 ottobre).

[modifica] San Gavino

San Gavino era un soldato romano, vissuto al tempo di Diocleziano, e che prestava servizio alle dipendenze del governatore Barbaro, governatore della Sardegna e della Corsica (festa 25 ottobre).

[modifica] San Gennaro

San Gennaro (festa 19 settembre), patrono di Napoli, era un vescovo. Morì a Pozzuoli, martirizzato tramite decapitazione, il 19 settembre 305.

[modifica] Santa Germana Cousin

Santa Germana Cousin (festa 15 giugno) era una pastora francese nata nel 1570 e morta nel 1601.

[modifica] San Germano

San Germano (vissuto nel VII – VIII secolo) era figlio di un senatore e fu patriarca di Costantinopoli (festa 12 maggio).

[modifica] San Giacomo il Maggiore

San Giacomo il Maggiore (festa 25 luglio) era un pescatore che diventò apostolo di Gesù Cristo.

[modifica] San Gioacchino

San Gioacchino (padre della Madonna e nonno di Gesù) era un pastore (festa 26 luglio);

Santa Giacinta di Fatima (all’anagrafe Jacinta Marto – Aljustrel 11 marzo 1910 – Lisbona 20 febbraio 1920) era una pastorella. Il 13 maggio 1917 assistette all’apparizione della Madonna a Fatima (festa 20 febbraio).

[modifica] San Giorgio

San Giorgio (festa 23 aprile) era un tribuno dell’armata dell’imperatore di Persia Daciano (o, per alcuni, dell’armata di Diocleziano).

[modifica] Santa Giovanna

Santa Giovanna (festa 24 maggio) era la moglie di Cuza, procuratore di Erode.

[modifica] Santa Giovanna d’Arco

Santa Giovanna d’Arco (Domrémy, 6.1.1412 – Rouen, 30.5.1431), figlia di contadini, è l’eroina che durante la Guerra dei Cento Anni guidò i francesi contro gli inglesi che occupavano la Francia e liberò la città di Orleans dall’assedio. Si festeggia il 30 maggio.

[modifica] Santa Giovanna da Bagno di Romagna

Santa Giovanna da Bagno di Romagna, morta il 16 gennaio 1205 e beatificata da papa Pio VII il 15 aprile 1823, era una monaca camaldolese (festa 16 gennaio).

San Giovanni Areopagita (festa 3 ottobre) era un giudice dell’Areopago, il tribunale di Atene con sede sulla collina che si chiamava appunta Areopago

San Giovanni Antonio Farina (festa 4 marzo) fu un educatore del XIX secolo.
Nacque a Gambellara il l’11 gennaio 1803 e morì a Vicenza 4 marzo 1888.
San Giovanni Battista de La Salle (30.4.1651 – 7.4.1719), patrono degli insegnanti, era un prete laureato in lettere (festa- 7 aprile)

[modifica] San Giovanni Battista Piamarta

San Giovanni Battista Piamarta (festa il 25 aprile) era un parroco.

[modifica] San Giovanni Bosco

San Giovanni Bosco (Castelnuovo d’Asti, 16 agosto 1815 – Torino, 31 gennaio 1888) era figlio di contadini; dopo aver praticato vari mestieri per vivere, a 26 anni fu ordinato sacerdote.

San Giovanni Calabria (festa 4 dicembre) era un sacerdote. Figlio di un calzolaio, alla morte del padre, prima di entrare in seminario, lavorò da garzone.

San Giovanni Cassiano (festa 23 luglio) era un monaco ed eremita vissuto tra il IV ed il V secolo)

[modifica] San Giovanni Crisostomo

San Giovanni Crisostomo (morto il 14 settembre 407) fu un eremita, poi sacerdote e patriarca (festa 13 settembre).

[modifica] San Giovanni da Capestrano

San Giovanni da Capestrano (Capestrano, L'Aquila, 1386 - Ilok, Croazia, 23 ottobre 1456) era un giurista che fu nominato governatore di Perugia da Ladislao di Durazzo. Poi diventò sacerdote dell’Ordine dei Minori (Festa 23 ottobre).

[modifica] San Giovanni da Kety

San Giovanni da Kety (morto il 24.12.1473) era un era un sacerdote polacco docente di filosofia all’Università di Cracovia (festa 23 dicembre).

[modifica] San Giovanni da Triora

San Giovanni da Triora (al secolo Francesco Maria Lantrua, Molini di Triora, 15.3.1760 – Changsha, 7.2.1816) era un sacerdote francescano missionario (festa 7 febbraio).

[modifica] San Giovanni della Croce

San Giovanni della Croce (24 giugno 1542 - 14 dicembre 1591) era un sacerdote (festa 14 dicembre).


[modifica] San Giovanni di Dio

San Giovanni di Dio (al secolo Juan Ciudad, nato l’8 marzo 1495 e morto l’8 marzo 1550) era figlio di contadini portoghesi. Nella sua giovinezza fu bracciante, commerciante, soldato e marinaio. Poi nel 1537 aprì una bottega di stampatore e libraio (Festa 8 marzo).

[modifica] San Giovanni Leonardi

San Giovanni Leonardi (festa 9 ottobre) era un farmacista poi diventato sacerdote.

[modifica] San Giovanni Maria Vianney

San Giovanni Maria Vianney (Dardilly, 8 maggio1786 – Ars-sur-Formans, 4 agosto 1859) era un sacerdote (festa 4 agosto).

[modifica] San Giovanni Moscati

San Giovanni Moscati (Benevento, 25 luglio 1880 – Napoli, 12 aprile 1927) era una medico (festa 12 aprile).

[modifica] San Giovanni Paolo II

San Giovanni Paolo II (nato Karol Józef Wojtyła; Wadowice, 18 maggio 1920 – Città del Vaticano, 2 aprile 2005) fu Papa dal 22 ottobre 1978 al 2 aprile 2005 (festa 22 ottobre).

[modifica] San Giovanni I

San Giovanni I (festa 18 maggio) fu papa dal 13.8.523 al 18.5.526, giorno della sua morte avvenuta a Ravenna dove era stato fatto incarcerare da Teodorico, re dei Ostrogoti.

[modifica] San Giovanni XXIII

San Giovanni XXIII (Giuseppe Angelo Roncalli; Sotto il Monte, 25 novembre 1881 – Città del Vaticano, 3 giugno 1963) fu un papa dal 28 ottobre 1958 al 3 giugno 1963.

[modifica] San Girolamo

San Girolamo (morto a Betlemme il 30 settembre 420) fu un sacerdote, poi monaco asceta e segretario di Papa Damaso I (festa 30 settembre).

[modifica] San Girolamo Emiliani

San Girolamo Emiliani (vero cognome era Miani, trasformato in Emiliani per un errore dei biografi - vissuto tra il XV ed il XVI secolo e morto l’8 febbraio 1537), prima di darsi alla vita religiosa era un militare della Repubblica di Venezia (Festa 8 febbraio).

[modifica] San Giuda Taddeo

San Giuda Taddeo (festa28 ottobre) era un apostolo di Gesù.

[modifica] Santa Giulia di Corsica

Santa Giulia di Corsica, patrona della Corsica e di Livorno, era una nobile di Cartagine, caduta in schiavitù. Visse nel V secolo (festa 22 maggio).

[modifica] San Giuliano di Toledo

San Giuliano di Toledo (festa 6 marzo) era un vescovo vissuto nel VII secolo.

[modifica] San Giuseppe

San Giuseppe (padre putativo di Gesù – festa il 19 marzo) faceva il falegname.

[modifica] San Giuseppe Calasanzio

San Giuseppe Calasanzio (Peralta del Sal, 9 agosto 1557 – Roma, 25 agosto 1648) era un sacerdote (festa 25 agosto)

[modifica] San Giuseppe da Leonessa

San Giuseppe da Leonessa (al secolo Eufranio Desideri, Leonessa 8.1.1556 – Amatrice 4.2.1612) era un frate cappuccino (festa 4 febbraio).

[modifica] San Giuseppe Makhluf

San Giuseppe Makhluf (festa 24 luglio) era un sacerdote ed eremita morto il 24 dicembre 1898.

[modifica] San Giuseppe Maria Gambaro

San Giuseppe Maria Gambaro (Galliate, 7 agosto 1869 – Hoang-scia-wan, 7 luglio 1900) era un sacerdote francescano morto martirizzato e canonizzato da Papa Giovanni Paolo II il 1 ottobre 2000 (festa 7 luglio).

[modifica] Santa Giuseppina Bakhita

Santa Giuseppina Bakhita (festa 8 febbraio) da bimba era una schiava, poi fece la bambinaia ed infine diventò suora;

[modifica] San Giustino

San Giustino, martire sotto Marco Aurelio, era un filosofo e studioso (festa 1 giugno);

[modifica] San Godrico Eremita

San Godrico Eremita (festa 21 maggio) era un mercante ambulante del XII secolo.

[modifica] San Graziano di Tour

San Graziano di Tour (festa 18 dicembre) era un vescovo vissuto tra il III ed il IV secolo.

[modifica] San Gregorio di Nazianzo

San Gregorio di Nazianzo (festa 2 gennaio) era un monaco del IV secolo, poi anche vescovo e patriarca di Costantinopoli.

[modifica] San Gregorio I

San Gregorio I detto Magno (festa 3 settembre) fu papa dal 3 settembre 590 al 12 marzo 604.

[modifica] San Gregorio VII

San Gregorio VII (festa 26 maggio) fu papa dal 30 giugno 1073 fino alla morte, avvenuta a Salerno il 25 maggio 1085.

[modifica] San Guglielmo da Vercelli

S. Guglielmo da Vercelli (Vercelli, 1085 – Abbazia del Goleto- Nusco, 25 giugno 1142) era un nobile che si ritirò a fare l’eremita sul monte Partenio, nei pressi di Avellino (festa 25 giugno).

[modifica] San Guglielmo di Aquitania

San Guglielmo di Aquitania (conosciuto anche con il nome di San Guglielmo di Gellone), oltre che conte, duca e marchese, fu anche uno dei Paladini di Carlo Magno (festa 28 maggio)

[modifica] San Gutberto di Lindisfarne

San Gutberto di Lindisfarne, vissuto in Inghilterra nel VII secolo, era un contadino poi diventato monaco (festa 20 marzo).



Torna a Mestieri dei Santi F oppure vai a Mestieri dei Santi I

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti