Mestieri dei Santi C

Da Cap2.
(Differenze fra le revisioni)
 
Riga 92: Riga 92:
 
=== '''Santa Cristina di Bolsena''' ===
 
=== '''Santa Cristina di Bolsena''' ===
 
'''Santa Cristina di Bolsena''' (festa 24 luglio) era una bambina (infatti morì martire a 11 anni) figlia di Urbano, un ufficiale di palazzo dell’imperatore Diocleziano.<br />
 
'''Santa Cristina di Bolsena''' (festa 24 luglio) era una bambina (infatti morì martire a 11 anni) figlia di Urbano, un ufficiale di palazzo dell’imperatore Diocleziano.<br />
 +
 +
=== '''San Cristoforo''' ===
 +
San Cristoforo. vissuto nel III secolo e martirizzato sotto l’imperatore Decio, era un traghettatore su un fiume (festa 25 luglio).<br />
  
 
=== '''San Cristoforo di Collesano''' ===
 
=== '''San Cristoforo di Collesano''' ===

Versione attuale delle 21:51, 15 ago 2019

Che mestiere facevano i santi prima di diventare Santi? Beh! Non tutti erano Papi, Vescovi, Monsignori, Abati o personaggi dell'alto clero. Molti erano persone normali, umili, gente del popolo o anche di altre classi (compreso il clero), ma che vivevano davvero secondo i dettami della religione, senza vociare, senza apparire...
Vediamone alcuni con la lettera C:


Indice

[modifica] San Callisto I

San Callisto I (festa 14 ottobre) era schiavo di un liberto cristiano e, dopo varie vicissitudini non proprio da santo, fu papa dal 217 al 222.

[modifica] San Calogero

San Calogero (festa il 18 giugno) era un eremita vissuto tra il V ed il VI secolo (morì il 18 giugno 561).

[modifica] Santa Camilla Battista da Varano

Santa Camilla Battista da Varano (festa 31 maggio) era una suora dell’ordine delle Clarisse.

[modifica] San Camillo de Lellis

San Camillo de Lellis (Napoli, 25 maggio 1550 – Roma, 14 luglio 1614), di nobile famiglia, era un soldato di ventura che nel 1584 divenne sacerdote (festa 14 luglio).

[modifica] Santa Canonica

Santa Canonica (festa 5 novembre) era una eremita nel deserto del Giordano.

[modifica] San Carlo Lwanga

San Carlo Lwanga (1860 – 3.6.1896) era il capo dei paggi alla corte di re Mwanga, sovrano di uno stato africano nel territorio dell’attuale Uganda (festa 3 giugno)

[modifica] San Casimiro

San Casimiro, protettore della Polonia era un principe, figlio del re della Polonia (festa 4 marzo);

[modifica] San Cassiano di Novellara

San Cassiano di Novellara, martirizzato il 26 marzo 303 sotto Diocleziano, era un vescovo (festa 4 maggio).

[modifica] San Cassio

San Cassio (festa 10 ottobre) è ricordato come un soldato della Legione Tebea scampati all’eccidio di Agauno e martirizzato agli inizi del IV secolo.

[modifica] San Castore

San Castore (festa 13 febbraio) fu un sacerdote ed eremita del IV secolo.

Santa Caterina d’Alessandria (festa 25 novembre) era la figlia diciottenne di una nobile famiglia di Alessandria d’Egitto. Vissutatra la fine del III secolo e l’inizio del IV, morì martirizzata.
Santa Caterina da Bologna (8 settembre 1413 – 9 marzo 1463) era una damigella di corte diventata suora e poi badessa (festa 9 marzo).
Santa Caterina da Genova : Santa Caterina Fieschi Adorno era una nobildonna della famiglia Fieschi e sposa del principe Giuliano Adorno.Nacque a Genova il 5 aprile 1447 ed ivi morì il 15 settembre del 1510 (festa 15 settembre).

Santa Caterina da Siena (nata Caterina Benincasa il 25 marzo 1347 a Siena, Contrada dell’Oca e morta a Roma il 29 aprile 1380), 24^ figlia di un tintore di panni padre di 25 figli, fu una religiosa dell’ordine delle “Mantellate” come a Siena erano chiamate le “terziarie domenicane” (festa 25 aprile).
Santa Caterina de’ Ricci (all’anagrafe Alessandra de’ Ricci - Firenze, 25 aprile 1522 – Prato 2 febbraio 1590) era una religiosa proclamata santa da Benedetto XIV il 29 giugno 1746 (festa 4 febbraio).


[modifica] Santa Caterina di Svezia

Santa Caterina di Svezia (morta il 24 marzo 1381) era una religiosa (festa 24 marzo).

[modifica] Santa Cecilia

Santa Cecilia (festa 22 novembre) era una nobildonna romana martirizzata nel III secolo.

[modifica] Santa Chiara di Montefalco

Santa Chiara di Montefalco (festa 17 agosto) era una monaca.

[modifica] Santa Chiara d’Assisi

Santa Chiara d’Assisi (morta ad Assisi l’11 agosto 1253) era figlia di un nobile e ricco signore di Assisi e fu seguace di San Francesco d’Assisi (festa 11 agosto).

[modifica] San Chiaro di Nantes

San Chiaro di Nantes, vissuto nel IV secolo, è stato il primo vescovo di Nantes (festa 10 ottobre).

[modifica] San Cirillo di Alessandria

San Cirillo di Alessandria (morto il 27 giugno 444) era un vescovo (festa 27 giugno).

[modifica] San Cirillo di Eliopoli

San Cirillo di Eliopoli (vissuto nel IV secolo) fu un diacono martirizzato sotto l’imperatore Giuliano l’Apostata (festa 28 marzo).

[modifica] San Cleofa

San Cleofa (festa 25 settembre) era un discepolo di Gesù e fu uno dei due discepoli che lo incontrò dopo la risurrezione ad Emmaus.

San Clino (festa 30 marzo) fu un monaco e abate del XI secolo.
Santa Clotilde (festa 3 giugno) era una regina (moglie di Clodoveo I re dei Franchi).
San Colombano (Irlanda c. 525-530 - Bobbio, Piacenza, 23 novembre 615) era un monaco e abate (festa 23 novembre).

[modifica] San Corentino di Quimper

San Corentino di Quimper (morto il 12.12.453) era un eremita diventato vescovo (festa 12 dicembre).

[modifica] San Cornelio

Ci sono vari San Cornelio:br /> - San Cornelio (20 ottobre) era un centurione romano del I secolo d.C. appartenente alla coorte detta “Italica”;
- San Cornelio (festa 16 settembre) fu papa dal 251 al 253.

[modifica] San Corrado Confalonieri

San Corrado Confalonieri era un soldato di ventura che diventò terziario francescano ed eremita. Si festeggia il 19 febbraio;

[modifica] San Cosma

San Cosma e il suo fratello gemello San Damiano erano medici del III-IV secolo nati in Arabia (festa 26 settembre).

[modifica] San Crisanto

San Crisanto, martirizzato sepolto vivo nel III, era il figlio di un senatore romano di origine alessandrina. (festa 25 ottobre)

[modifica] San Crispino da Viterbo

San Crispino da Viterbo, prima di farsi frate, faceva il calzolaio (festa 19 maggio).

[modifica] San Crispino di Soissons

San Crispino di Soissons (festa 25 ottobre) era un calzolaio martirizzato il 25 ottobre 286 sotto l’imperatore Massimiano.

[modifica] Santa Cristina di Bolsena

Santa Cristina di Bolsena (festa 24 luglio) era una bambina (infatti morì martire a 11 anni) figlia di Urbano, un ufficiale di palazzo dell’imperatore Diocleziano.

[modifica] San Cristoforo

San Cristoforo. vissuto nel III secolo e martirizzato sotto l’imperatore Decio, era un traghettatore su un fiume (festa 25 luglio).

[modifica] San Cristoforo di Collesano

San Cristoforo di Collesano (festa 17 dicembre) era un monaco vissuto nel X secolo.

[modifica] Santa Cunegonda

Santa Cunegonda (festa 3 marzo) era un'imperatrice (moglie di Enrico II di Sassonia imperatore del Sacro Romano Impero).




Torna a Mestieri dei Santi B oppure vai a Mestieri dei Santi D

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti