Malattie e vizi

Da Cap2.
(Differenze fra le revisioni)
(LETTERA O)
 
(Una revisione intermedia di un utente non mostrate)
Riga 212: Riga 212:
 
'''Ofidismo''' - L’ofidismo è l’avvelenamento causato dal morso dei serpenti.<br />
 
'''Ofidismo''' - L’ofidismo è l’avvelenamento causato dal morso dei serpenti.<br />
 
'''Onicofagia''' - L'onicofagia è il comune vizio di mangiarsi le unghie.<br />
 
'''Onicofagia''' - L'onicofagia è il comune vizio di mangiarsi le unghie.<br />
 +
'''Onicogrifosi''' - L’onicogrifosi è l’ipertrofia delle unghie con conseguente incurvamento delle stesse.<br />
 +
'''Onicoressi''' - L’onicoressi è l’accentuata fragilità per cui le unghie tendono a sfogliarsi e scheggiarsi.br />
 
'''Oniomania''' - L’oniomania è la voglia smodata di comprare senza che se ne abbia una reale necessità.<br />
 
'''Oniomania''' - L’oniomania è la voglia smodata di comprare senza che se ne abbia una reale necessità.<br />
'''Onirismo''': L’onorismo è la tendenza a sognare con allucinazioni visive, ma vissute dal soggetto come reali …. In pratica è la malattia di chi delira. <br />
+
 
'''Ornitofobia''' - L’ornitofofia è la paura dei volatili;<br />
+
=== '''Onirismo''' ===
 +
L’onorismo è la tendenza a sognare con allucinazioni visive, ma vissute dal soggetto come reali …. In pratica è la malattia di chi delira. <br />
 +
 
 +
=== '''Ornitofobia''' ===
 +
L’ornitofofia è la paura dei volatili;<br />
  
 
=== '''Ornitosi''' ===
 
=== '''Ornitosi''' ===

Versione attuale delle 22:02, 12 set 2019

MALATTIE E VIZI


Ecco alcune malattie e vizi strani (e dal nome strano).


Indice

[modifica] LETTERA A

Ablutofobia: L’ablutofobia è la paura morbosa del lavarsi.
Acluofobia (dal greco aclus, "oscurità", e φόβος phóbos, "fobia") è la paura del buio e dell’oscurità. L’acluofobia è chiamata anche nictofobia o scotofobia.
Acrofobia: L'acrofobia è la paura delle altezze e dei luoghi elevati (ad esempio balconi, piani alti di edifici e cime di montagne). Essa si manifesta con attacchi di crisi d’ansia, angoscia, forte paura, tachicardia, tremore e sudore freddo. Adipsia: L’adipsia è l’assenza di stimoli della sete.
Aerofobia - L'aerofobia è lnsofferenza nel sentire aria mossa sulla pelle;
Afasia: L’afasia è una malattia che impedisce di parlare. Non si tratta di mutismo, ma solo di incapacità del malato di afasia di trasformare il proprio pensiero in parole.
Agorafobia - L’agorafobia è la paura, o perlomeno la sensazione, di forte disagio nei luoghi aperti, pubblici o in genere non familiari. L’agorafobico, in poche parole, ha paura ad uscire di casa. Letteralmente agorafobia significa “paura della piazza (dal greco agorà = piazza e fobia = paura).
Agripnia - L'agripnia è la normale insonnia;
Aicmofobia: L’aicmofobia (o aichmofobia) è l’avversione patologica per gli aghi e,, in generale, per tutti gli oggetti appuntiti e taglienti. Il termine deriva dal greco “aichmè” che significa “punta di lancia”.
Ailurofobia: Ailurofobia è la paura irrazionale e ossessiva dei gatti (dal greco ailuros = gatto). Chi ne soffre è un ailurofobo.

[modifica] Alectorofobia

L'alectorofobia è la paura dei polli;

[modifica] Alopecia

L'alopecia Alopecia è la malattia che provoca la perdita parziale o totale dei capelli. Questa malattia prende il nome dalla volpe (in greco alopex) perché questo animale perde il pelo a chiazze, proprio come accade a chi è affetto dalla alopecia.

[modifica] Ambliopia

L'ambliopia è la riduzione dell’acutezza visiva;

[modifica] Amusia

L'amusia è il disturbo congenito che rende incapaci non solo di apprezzare la musica, ma anche di riprodurre il più semplice motivo.

[modifica] Anosmia

L'Anosmia è la perdita della capacità di sentire gli odori.

[modifica] - Antofobia

Antofobia è l’eccessiva e irrazionale paura dei fiori.

[modifica] Apiressia

Se vi viene diagnosticata l’apiressia, più che preoccuparvi, siate contenti. L’apiressia, infatti, è l’assenza di temperatura febbrile.

[modifica] Aracnofobia

L'aracnofobia è la paura ossessiva dei ragni;

[modifica] LETTERA B

[modifica] Balbuzie

Il balbuziente può diventare un ottimo cantante poiché durante il canto il balbettamento scompare.

[modifica] Blefarite

La blefarite è l’infiammazione cronica delle palpebre che causa gonfiore, irritazione, rossore, prurito e la formazione di crosticine e squame.

[modifica] Bovarismo

Il bovarismo è uno stato di insoddisfazione quotidiana dalla quale si cerca di evadere costruendosi una personalità fittizia sperando così di soddisfare le proprie aspirazioni, tipico di Madame Bovary, protagonista dell’omonimo romanzo di Gustave Flaubert, da cui deriva il termine.

[modifica] Brontofobia

La brontofobia (dal greco brontee - tuono e phobos – paura) è la paura dei tuoni e chi ne è afflitto è un brontofobo.

[modifica] Bulimia

La bulimia (dal greco bous = bue e limòs = fame cioè “fame da bue”) è un disturbo del comportamento alimentare per cui una persona mangia una quantità eccessiva di cibo e poi ricorre a diversi metodi (vomito indotto, uso di lassativi, esercizi fisici ed anche digiuno prolungato) per non metabolizzarlo.

[modifica] LETTERA C

[modifica] Caffeismo

Il caffeismo è l’intossicazione cronica dovuta all’abuso di caffè.


[modifica] Ceraunofobia

La cerunofobia (dal greco keraunòs = fulmine) è la paura dei tuoni e dei fulmini e quindi dei temporali in generale. E’ detta anche brontofobia o tonitrofobia.

[modifica] Chirospasmo (o cheirospasmo)

Il chirospasmo (o cheirospasmo) è il crampo ai muscoli della mano che tende a diventare cronico rendendo difficile lo scrivere.
Nel linguaggio popolare è detto "crampo dello scrivano".

[modifica] - Cinofobia

La cinofobia è la paura morbosa dei cani.

[modifica] - Cioccolismo

Come per le droghe, per il tabacco e l’alcool, esiste pure una dipendenza dal cioccolato. Quest’ultima si chiama cioccolismo. Secondo alcune statistiche, il cioccolismo colpisce in misura maggiore le donne rispetto agli uomini.

[modifica] Claustrofobia

La claustrofobia è la paura morbosa dei luoghi chiusi e ristretti.

[modifica] Complesso di Elettra

Il complesso di Elettra è la versione femminile del complesso di Edipo: le bambine che ne soffrono si mettono in competizione con la madre ed hanno occhi solo per il papà.

[modifica] Coxalgia

La coxalgia è il dolore all’anca.

[modifica] Cremnofobia

La cremnofobia è la paura del vuoto e dei precipizi; chi ne soffre è un cremnofobo.

[modifica] LETTERA D

[modifica] Desmopatia

La desmopatia è la malattia dei tendini e dei legamenti;

[modifica] Deuteranopia

La deuteranopia è una rara anomalia della vista per colpa della quale non si percepisce il colore verde;

[modifica] Discromatopsia

In oculistica la discromatopsia è una menomazione (congenita o acquisita) del senso cromatico che comporta la mancante o imperfetta percezione di uno dei colori fondamentali (cioè rosso blù o verde).

[modifica] Disfagia

La disfagia è una disfunzione dell'apparato digerente, consistente nella difficoltà del deglutire e del corretto transito del cibo masticato nelle vie digestive superiori (praticamente il cibo va di traverso);

[modifica] Dislessia

La dislessia è l’incapacità di leggere e capire un testo anche se si è in grado di leggere e capire le singole parole. Chi soffre di dislessia è un “dislessico”.

[modifica] Dromomania

La dromomania (dal greco δρόμος (dromos), "corsa", e μανία (mania), è la tendenza morbosa a camminare frettolosamente e senza una meta.

[modifica] LETTERA E

[modifica] Eclampsia

L'eclampsia è il disturbo caratterizzato da manifestazioni convulsive tipo quelle dell’epilessia.

[modifica] Ecofobia

L’ecofobia è la paura morbosa di restare soli in casa. Chi ne è affetto è un “ecofobo”.

[modifica] Emofobia

L’emofobia è l’eccessiva repulsione per il sangue.

[modifica] Entomofobia

L’entomofobia è l’eccessiva paura degli insetti.

[modifica] Expirafobia

L’expirafobia non è la paura della morte, ma il terrore di dimenticare il rinnovo del proprio sito web.

[modifica] LETTERA F

[modifica] Fuoco di Sant’Antonio

Se qualcuno vi dice che ha avuto il “fuoco di Sant’Antonio” non è un esaltato religioso, tutt’altro. Il “fuoco di Sant’Antonio” (o herpes zoster) è una malattia che colpisce i nervi e la pelle.


[modifica] LETTERA G

[modifica] Gerontofilia

La gerontofilia è l'attrazione sessuale morbosa verso persone anziane da parte di persone molto più giovani. La persona affetta da questa malattia è un “gerontofilo”.

[modifica] - Glossoplegia

La glossoplegia è la paralisi dei muscoli linguali.

[modifica]

Lo gnatologo (dal greco gnàthos = mascella) è lo specialista che cura i problemi della masticazione.

[modifica] LETTERA H

- Homichlofobia: L'homichlofobia (dal greco homichle = nebbia) è la paura morbosa della nebbia

[modifica] LETTERA I

- Iponatremia: L'iponatremia è il disturbo causato dal bere troppa acqua tutta insieme.
Iposmia: L’iposmia è la riduzione della capacità olfattiva.
- Irsutismo: L'irsutismo è la crescita eccessiva di peli;
- Ittiosi: L’ittiosi (dal greco ichthus = pesce) è una malattia della pelle caratterizzata da un’estrema secchezza della stessa che presenta delle squame che ricordano appunto quelle dei pesci.

[modifica] Lettera K

[modifica] Koumpounophobia

La koumpounophobia è la paura irrazionale dei bottoni e, in alcuni casi, anche dei pulsanti. Chi ne soffre deve portare vestiti senza bottoni ed evitare gli oggetti che li contengono.


[modifica] LETTERA L

[modifica] Leishmaniosi

La leishmaniosi è una malattia parassitaria provocata dal morso dei pappataci. Essa colpisce soprattutto i cani, ma anche l’uomo. Può essere cutanea (provoca ferite alla pelle) o viscerale (colpisce il fegato, la milza o il midollo osseo).

[modifica] Letargia

La letargia è la predisposizione al sonno continuo e profondo che può arrivare alla depressione, al rallentamento dei processi ideativi e al coma. Praticamente è simile al letargo degli animali.

[modifica] Logorrea

La logorrea è semplicemente l'eccessiva loquacità;

[modifica] LETTERA M

[modifica] Malattia del bacio (Mononucleosi)

Se qualcuno vi dice che ha avuto la “malattia del bacio” … non vuol dire che è stato innamorato. La “malattia del bacio” non è altro che la mononucleosi, malattia infettiva caratterizzata da febbre, faringite, astenia ed altri sintomi ancora. E’ detta malattia del bacio perché trasmissibile per mezzo della saliva.

[modifica] Mammismo

Il mammismo è l’eccessivo attaccamento di una persona adulta alla mamma misto al desiderio morboso di affetto e cure materne.

[modifica] Meteoropatia

La “meteoropatia” è un insieme di malesseri derivati dalle condizioni e variazioni del tempo meteorologico: i sintomi principali sono debolezza e mal di testa.

[modifica] Misantropia

La misantropia è l’avversione nei confronti dei propri simili.

[modifica] Misofobia

La misofobia (dal greco mysos = sporco e phobos= paura) è la paura ossessiva dello sporco e l’ansia di essere contaminati al suo contatto. È detta anche rupofobia.

[modifica] Misoneismo

Il misoneismo (da misos = odio + neos = nuovo) è l'atteggiamento di disprezzo e rifiuto di qualsiasi cosa nuova o innovazione. In poche parole il minoseista non ama le novità.

[modifica] Mogigrafia

La mogigrafia è la difficoltà nello scrivere, propria di chi è affetto da chirospasmo (crampo dello scrivano).

[modifica] Musofobia

La paura persistente e incontrollata dei topi si chiama “Musofobia” (dal greco Mus = topo e “phobos = paura).

[modifica] LETTERA N

[modifica] Narcisismo

Il narcisismo è l’esagerato amore per la propria persona (attualmente da molti non è considerato una malattia).

[modifica] Naupatia

La naupatia è quella sensazione di disturbo che affligge alcune persone quando viaggiano su imbarcazioni e natanti e che comunemente è chiamata “mal di mare”.

Nictalosia: Capacità di vedere meglio del normale gli oggetti al buio; Anomalia per la quale la capacità visiva aumenta con il diminuire della luminosità.

Nictofobia: La nictofobia è l’ingiustificata paura del buio e della notte.

Nomofobia: La nomofobia è il timore ossessivo di non poter disporre del telefono cellulare o di rimanere sconnessi.

[modifica] LETTERA O

Odontofobia – Se soffrite di odontofobia non vi dovete preoccupare troppo … Si tratta solo della paura dei dentisti;
Ofidismo - L’ofidismo è l’avvelenamento causato dal morso dei serpenti.
Onicofagia - L'onicofagia è il comune vizio di mangiarsi le unghie.
Onicogrifosi - L’onicogrifosi è l’ipertrofia delle unghie con conseguente incurvamento delle stesse.
Onicoressi - L’onicoressi è l’accentuata fragilità per cui le unghie tendono a sfogliarsi e scheggiarsi.br /> Oniomania - L’oniomania è la voglia smodata di comprare senza che se ne abbia una reale necessità.

[modifica] Onirismo

L’onorismo è la tendenza a sognare con allucinazioni visive, ma vissute dal soggetto come reali …. In pratica è la malattia di chi delira.

[modifica] Ornitofobia

L’ornitofofia è la paura dei volatili;

[modifica] Ornitosi

L’ornitosi è una malattia infettiva trasmessa dagli uccelli agli esseri umani e si presenta con febbre, mal di testa, tosse e dolori vari.

[modifica] Ortoressia

L’ortoressia (dal greco orto = corretto, giusto e orexis = appetito) è l’ossessione maniacale per una alimentazione corretta e salutare.

[modifica] LETTERA P

[modifica] Paracusia

La paracusia è il disturbo dell’udito caratterizzato da una percezione dei suoni diversa dalla realtà.

[modifica] Picacismo

Il picacismo è una malattia a causa della quale si desidera ingerire roba non commestibile o addirittura disgustosa. Il picacismo prende il nome dalla gazza (nome scientifico: pica pica) che ha appunto l’abitudine di cibarsi di tutto ciò che trova.

[modifica] Piromania

La piromania è l’impulso irrefrenabile ad accendere il fuoco e fare scoppiare incendi.

[modifica] Pisellismo

Il “pisellismo” è una sindrome acuta che provoca la dissoluzione dei globuli rossi.
Il pisellismo colpisce alcune persone se mangiano piselli, se ne toccano la pianta o se ne inalano il polline.

[modifica] Presbiopia

La presbiopia è un difetto visivo che fa distinguere meglio gli oggetti lontani rispetto a quelli più vicini.

[modifica] Protanopia

La protanopia è una rara anomalia della vista per colpa della quale non si percepisce il colore rosso.

[modifica] LETTERA R

[modifica] Rachialgia

La rachialgia è un dolore alla colonna vertebrale.

[modifica] Roncopatia

La “roncopatia” è il disturbo respiratorio che durante il sonno si manifesta con rumore gorgoglianti o rauchi causati da ostruzioni al passaggio dell’aria.

[modifica] Rotacismo

Il rotacismo è la difettosa pronuncia della lettera “R”. Il termine deriva dal “rho” che è il nome della “r” in greco.

[modifica] Rupofobia

La rupofobia (o misofobia) è la paura dello sporco. E' detta anche "sindrome di Pilato".

[modifica] LETTERA S

[modifica] Saturnismo

Il saturnismo è una grave malattia dovuta all’esposizione al piombo. In parole povere si tratta di intossicazione da piombo che può avvenire per via cutanea, per inalazione o tramite l’apparato digerente.

[modifica] Scatofobia

La scatofobia è la paura ossessiva delle feci (in quanto, consciamente o inconsciamente, ritenute fonti di contagio).

[modifica] Scorbuto

Scorbuto, una malattia dovuta a carenza di vitamina C, è chiamata anche la “malattia del marinaio” perché un tempo era piuttosto comune tra i marinai impegnati in lunghe traversate oceaniche (e quindi senza frutta e verdura fresche da consumare).

[modifica] Scotofobia

La scotofobia è la paura dell’oscurità.

[modifica] Sindrome di Bogart-Bacall

La sindrome di Bogart-Bacall è un affaticamento delle corde vocali che causa diversi problemi che vanno dalla raucedine all’afonia il nome deriva dagli attori Humphrey Bogart e Lauren Bacall che soffrivano di tale patologia.

[modifica] Sindrome di Munchausen

La Sindrome di Munchausen è un disturbo psichico che porta a fingersi malati per farsi ricoverare in ospedale. Prende il nome dal Barone di Munchausen, il personaggio della letteratura che si attribuiva incredibili avventure che però erano solo frutto della sua fantasia.

[modifica] Sitofobia

La sitofobia non è l’avversione a Internet, ma l’invincibile avversione per il cibo (da sitos = cibo) dovuta a stati morbosi.

[modifica] Sitomania

Chi soffre di sitomania, non è affatto un fissato di internet. Il sitomane, infatti, è una persona che cerca ossessivamente il cibo ed è afflitto da una fame insaziabile (dal greco “sitos = grano – cibo).

[modifica] LETTERA T

[modifica] Tabagismo

Il tabagismo, oltre che l’uso abitale e continuo di tabacco, è un’intossicazione dovuta alla nicotina (presente nel tabacco) che comporta alterazioni organiche comprendenti disturbi respiratori, cardiocircolatori e gastrointestinali.

[modifica] Tebaismo

Il tebaismo non è un’antica religione mediorientale, ma l’intossicazione da oppio. Si chiama così perché la “tebaina” è uno degli alcaloidi contenuti nell’oppio.

[modifica] Tecnofobia

La tecnofobia è l’avversione per la tecnologia e la paura di maneggiare apparati tecnologici.

[modifica] Trac

Trac è la paura irragionevole di entrare in scena ed affrontare il pubblico che può prendere i personaggi del mondo dello spettacolo.
Di solito il trac scompare appena si entra il scena.

[modifica] Tricofobia

La tricofobia è il timore morboso di toccare oggetti pelosi; nelle donne è la paura di essere sfigurate da un eccessivo sviluppo della peluria.

[modifica] Triscaidecafobia

La triscaidecafobia (dal greco τρεισκαίδεκα treiskaídeka, "tredici" e φόβος phóbos, "paura") è la paura del tredici legata alle superstizioni che ritengono questo numero di cattivo augurio (esempio: tredici a tavola o venerdì tredici).

[modifica] LETTERA V

[modifica] Venustrafobia

La venustrafobia (si stenderebbe a credere che possa esistere) è la paura delle belle donne.

[modifica] Vigoressia

La vigoressia è l’ossessione per una perfetta forma fisica e volume muscolare. Questo disturbo è chiamato anche “complesso di Adone”.

[modifica] LETTERA X

[modifica] Xenoglossofobia

La xenoglossofobia è il terrore irrazionale delle lingue straniere.


[modifica] Lettera Z

[modifica] Zooerastia

La zooerastia è una malattia che induce chi ne soffre ad avere rapporti sessuali con animali, soprattutto domestici.
Chi è afflitto dalla zooerastia è uno zooerasta.



Torna a Invenzioni oppure vai a Mestieri dei Santi

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti