Lettera P

Da Cap2.
(Differenze fra le revisioni)
 
Riga 146: Riga 146:
 
Il pudore è un'enorme ipocrisia che consiste nel dire assai raramente ciò che si pensa di continuo. '''(Anatole France)'''<br />
 
Il pudore è un'enorme ipocrisia che consiste nel dire assai raramente ciò che si pensa di continuo. '''(Anatole France)'''<br />
  
 +
=== '''Puritanesimo''' ===
 +
Il puritanesimo è l’ossessionante paura che qualcuno, da qualche parte, possa essere felice. '''(Henry Louis Mencken)'''<br />
  
  
 
Torna a '''[[Lettera O]]''' oppure vai a '''[[Lettera Q]]'''
 
Torna a '''[[Lettera O]]''' oppure vai a '''[[Lettera Q]]'''

Versione attuale delle 20:39, 14 giu 2019

Dizionario Pazzo - Lettera P


Vocabolario Pazzo ... qui troverete definizioni che non troverete in nessun altro dizionario di nessuna lingua e in nessun mondo.
Precisiamo, ad onor del vero, che le definizioni provengono da fonti disparate; dove possibile (e noto) ovviamente abbiamo citato l'autore ... anche perchè non ci piace vestire le penne del pavone e ci piace rendere onore al merito.


Indice

[modifica] Pacifista

Il pacifista è una persona che nega l’ingiustizia di una causa per non doverla combattere. (Jean Rostand)

[modifica] Paestum

Antica città dove fu inventata una salsa resa poi famosa dai Genovesi. (Settimana Enigmistica)

[modifica] Papato

Il papato non è altro che il fantasma del defunto impero romano, che siede incoronato sulla sua tomba. (Thomas Hobbes)

[modifica] Parola

La parola è un'ombra dell'azione. (Democrito)

[modifica] Parrucchiere

Il parrucchiere è il vero psicoanalista delle donne. (Ennio Flaiano)

[modifica] Partiti

I partiti sono movimenti politici che a dispetto del nome sono sempre qui

[modifica] Passato

Il passato è un paese straniero dove le cose si fanno in un altro modo (Leslie Poles Hartley 1895 – 1972)

[modifica] Passione

La passione è quella buffa sensazione che porta un uomo a mordere il collo di una donna perché lei ha delle belle gambe.

[modifica] Patria

La patria è là dove si sta bene (Patria est ubicumque est bene - Pacuvio - Tragediografo latino – Brindisi 220 a.C. – Taranto 130 a.C.)

[modifica] Patriottismo

1) Il patriottismo è la convinzione che un particolare paese è il migliore del mondo perché ci si è nati.
2) Il patriottismo è un sentimento artificiale e irragionevole, funesta origine della maggior parte dei mali che desolano l’umanità. L. Tolstoj

[modifica] Pavimento

L’unica cosa che può arrestare la caduta dei capelli (Maurizio Crozza)

[modifica] Pazienza

- La pazienza è la virtù di chi ha tempo da perdere (Roberto Gervaso)
- La pazienza è l’arte di sperare. (Luc de Clapiers, marchese di Vauvenargues)

[modifica] Pedone

- Il pedone è un tizio che è riuscito a parcheggiare l'automobile.
- Il pedone è un uomo con moglie e figlia, ma con due sole macchine.

[modifica] Pelliccia

La pelliccia è una pelle che cambia animale. (Aurelien Scholl)

[modifica] Pensare

- Pensare è spaziare nell’infinito. (Jean-Baptiste Henri Lacordaire)
- Pensare é uno dei massimi piaceri concessi al genere umano. (Bertolt Brecht)

[modifica] Pensione

La pensione è una lunga vacanza che si prende prima di salutare tutti per sempre.

[modifica] Perdono

Il perdono è la più nobile virtù della vittoria. (Eschilo)

[modifica] Perseveranza

La perseveranza è' il duro lavoro che fai dopo che ti sei stancato del duro lavoro che hai fatto. (Newt Gingrich)

[modifica] Pessimista

- Un pessimista è un ottimista che ha terminato l’apprendimento. (Franz Joseph Strauss)
- Un pessimista è un ottimista ben informato.
- Il pessimista è un ottimista che ragiona. (G.B. Shaw)
- Il pessimista è colui che teme il meglio. (Roberto Gervaso)

[modifica] Pigrizia

1) La pigrizia è l'abitudine di riposarsi prima di essere stanchi. (Jules Renard)
2) La pigrizia è l'intelligente e fantasiosa madre di molte invenzioni. (Thomas Edison)

[modifica] Pigro

Il pigro è uno che non fa finta di lavorare.

[modifica] Poeta

Il poeta è un individuo capace di inghiottire una pipa e di restituire poi una locomotiva. (Jean Cocteau)

[modifica] Politica

- La politica è: fingere di ignorare ciò che si sa benissimo e di sapere ciò che si ignora; fingere di capire ciò che non si capisce e di non capire ciò che si capisce benissimo; fingere di essere potenti al di là delle proprie forze; avere spesso da nascondere questo gran segreto, che non c'è nessun segreto da nascondere; sembrare profondi quando si è vuoti; darsi bene o male le arie di un personaggio importante; diffondere delle spie e stipendiare dei traditori; cercar di nobilitare la povertà dei mezzi con l'importanza dei fini: ecco che cos'è la politica. (Pierre-AugustinCaron de Beaumarchais)
- La politica è il cancro dell’umanità. (Henry de Montherlant)
- La politica è l'arte di servirsi degli uomini facendo loro intendere di servirli. (Louis Dumur 5.1.1863 – 28.3.1933)
- La politica è l'argomento prediletto di ignoranti e chiacchieroni. (Arthur Schnitzler)
- La politica è l'arte di impedire alla gente di impicciarsi di ciò che la riguarda. (Paul Valéry)
- La politica è la conduzione di affari pubblici per vantaggio privato. Ambrose Bierce
- La politica è il modo di guadagnarsi la vita simile a quello dei settori più squallidi della delinquenza abituale. (Ambrose Bierce)
- La politica è un conflitto di interessi mascherato da lotta fra opposte fazioni. (Ambrose Bierce)
- La politica è un modo per fare il proprio interesse fingendo di fare il bene comune. (Carl William Brown)
- La politica non è altro che un modo per agitare il popolo prima di usarlo. (Charles-Maurice de Talleyrand-Périgord, Parigi, 2.2.1754 – Parigi, 17.5.1838)

[modifica] Politico

Un politico è un tale che darebbe la tua vita per il suo paese. Texas Guinan

[modifica] Post scriptum

Il post scriptum è spesso l’unico motivo per cui si scrive una lettera. (Sacha Guitry, all'anagrafe Alexandre Georges-Pierre Guitry, San Pietroburgo, 21.2.1885 – Parigi, 24.7.1957)

[modifica] Potere

Potere è far fare agli altri quello che non vogliamo fare noi.

[modifica] Povertà

La povertà è un crimine che si sconta con i lavori forzati a vita (Achille Campanile)

[modifica] Pregare

Pretendere che le leggi dell’universo vengano annullate a favore di un singolo postulante, il quale se ne confessa del tutto indegno. (Ambrose Bierce)

[modifica] Pregiudizio

Il pregiudizio è qualcosa di cui la maggior parte della gente si accontenta dato che pensare è tanto faticoso.

[modifica] Prete

Il prete è l’assassino dell’anima poiché in tutti i tempi egli ha fomentato l’ignoranza, e perseguito la scienza. (Giuseppe Garibaldi)

[modifica] Profezia

La profezia è la più gratuita forma di errore. (George Eliot 1819 – 1880)

[modifica] Progresso

Progresso vuol dire che per tutto occorre sempre meno tempo e sempre più denaro. Frank Sinatra

[modifica] Prossimo

Uno che ci è stato imposto di amare come noi stessi e che fa di tutto per farci disubbidire.

[modifica] Protestanti

Riformatori religiosi favorevoli ai sondaggi di opinione (Letto su “Settimana enigmistica”)

[modifica] Prudenza

La prudenza è la paura che cammina in punta di piedi. (Miguel Zamacois)

[modifica] Psicanalisi

1) La psicanalisi è una pseudo-scienza inventata da un ebreo per convincere i protestanti a comportarsi come i cattolici. (Ennio Flaiano)
2) La psicanalisi è un mito tenuto in vita dall'industria dei divani. (Woody Allen)

[modifica] Psicanalista

Lo psicanalista è uno che per risolvere i propri problemi si finge capace di risolvere quelli degli altri.

[modifica] Psichiatra

1) Lo psichiatra è un tizio che vi fa un sacco di domande costose che vostra moglie vi fa gratis. (Woody Allen)
2) Lo psichiatra è un uomo che va al Moulin Rouge e guarda il pubblico. (Mervyn Stockwood)

[modifica] Pubblicità

1) Pubblicità è la scienza di fermare l'intelligenza umana per il tempo necessario a spillarle quattrini. (Stephen Leacock)
2) Pubblicità è la menzogna legalizzata (Herbert George Wells - 21.9.1866 – 13.8.1966).

[modifica] Pudore

Il pudore è un'enorme ipocrisia che consiste nel dire assai raramente ciò che si pensa di continuo. (Anatole France)

[modifica] Puritanesimo

Il puritanesimo è l’ossessionante paura che qualcuno, da qualche parte, possa essere felice. (Henry Louis Mencken)


Torna a Lettera O oppure vai a Lettera Q

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti