Divinità e attività F

Da Cap2.
(Differenze fra le revisioni)
(ATTIVITÀ UMANE)
Riga 24: Riga 24:
 
La dea fenicia  della fecondità  era Tanit,  adorata specialmente a Cartagine città della quale era ritenuta protettrice.<br />
 
La dea fenicia  della fecondità  era Tanit,  adorata specialmente a Cartagine città della quale era ritenuta protettrice.<br />
  
 +
=== '''Fuoco''' ===
 +
Il titano Prometeo (figlio di Giapeto e Climene) rubò il fuoco agli dei per donarlo agli uomini.<br />
  
 
Torna a '''[[Divinità e attività E]]''' oppure vai a '''[[Divinità e attività G]]'''
 
Torna a '''[[Divinità e attività E]]''' oppure vai a '''[[Divinità e attività G]]'''

Versione delle 20:44, 26 ago 2019

DIVINITA' E ATTIVITA' UMANE con la lettera "F"


Indice

DIVINITA'

Fabulina

A Roma, Fabulina era lo spirito che insegnava ai parlare ai bambini.

Febris

Febris era la dea romana invocata contro le zanzare e la malaria.

Flora

Flora era un'antica divinità italica della vegetazione, della primavera e della gioventù. A lei erano dedicate le "Floralie".

Fornace

Fornace era la divinità romana che presiedeva alla cottura del pane nei forni.

Frigg

Frigg, la sposa di Odino, nella mitologia germanica era la dea dell’amore, della felicità coniugale, della casa e della fecondità.


ATTIVITÀ UMANE

Fecondità

La dea fenicia della fecondità era Tanit, adorata specialmente a Cartagine città della quale era ritenuta protettrice.

Fuoco

Il titano Prometeo (figlio di Giapeto e Climene) rubò il fuoco agli dei per donarlo agli uomini.

Torna a Divinità e attività E oppure vai a Divinità e attività G

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti