Curiosità latine T

Da Cap2.
(Differenze fra le revisioni)
 
(2 revisioni intermedie di un utente non mostrate)
Riga 1: Riga 1:
 
'''Curiosità di Roma antica con la lettera T'''
 
'''Curiosità di Roma antica con la lettera T'''
  
=== '''Tabellioni''' ===
+
 
I tabellioni erano gli scrivani pubblici di Roma antica. <br />  
+
'''Tabellario''' - Nell’antica Roma il tabellario era lo schiavo incarico di portare le lettere del padrone.<br />
 +
 
 +
'''Tabellioni''' - I tabellioni erano gli scrivani pubblici di Roma antica. <br />
 +
 
 +
'''Tabernaria''' - La tabernaria era un tipo di commedia popolare della letteratura latina.<br />  
  
 
=== '''Tartufo''' ===
 
=== '''Tartufo''' ===
Riga 28: Riga 32:
 
=== '''Triglia''' ===
 
=== '''Triglia''' ===
 
- Nell’antica Roma, le triglie erano molto ricercate ed erano molto costose perché non si riusciva ad allevarle.<br />
 
- Nell’antica Roma, le triglie erano molto ricercate ed erano molto costose perché non si riusciva ad allevarle.<br />
 +
- Il poeta latino Giovenale (vissuto tra il 50 – 127 d.C.) scrisse che un tale di nome Crispino, per una triglia di quasi due chili pagò 6.000 (seimila) sesterzi, il valore di una proprietà di medie dimensioni.<br /> 
 
- La triglia era il pesce preferito dall’imperatrice Teodora, moglie di Giustiniano I.<br />
 
- La triglia era il pesce preferito dall’imperatrice Teodora, moglie di Giustiniano I.<br />
  
  
 
Torna a '''[[Curiosità latine S]]'''' oppure vai a '''[[Curiosità latine U]]'''
 
Torna a '''[[Curiosità latine S]]'''' oppure vai a '''[[Curiosità latine U]]'''

Versione attuale delle 19:01, 11 set 2020

Curiosità di Roma antica con la lettera T


Tabellario - Nell’antica Roma il tabellario era lo schiavo incarico di portare le lettere del padrone.

Tabellioni - I tabellioni erano gli scrivani pubblici di Roma antica.

Tabernaria - La tabernaria era un tipo di commedia popolare della letteratura latina.

Indice

[modifica] Tartufo

Nell'antica Roma il tartufo era considerato una pietanza molto pregiata al punto che l’imperatore Nerone lo definiva il cibo degli dei.

[modifica] Testamento

Le pene per la falsificazione dei testamenti erano previste dalla Legge Cornelia, promulgata ai tempi di Silla.

[modifica] Tibia

Se sentite parlare di tibia … non è detto che si parli di ossa.
La “tibia”, oltre che un osso della gamba, è uno strumento a fiato che usavano gli antichi romani.

[modifica] Tirone

Tirone, liberto del grande oratore Marco Tullio Cicerone, inventò il primo sistema stenografico.

[modifica] Toga

La toga, capo di vestiario del cittadino romano, era una sopravveste che veniva indossata sopra la tunica. Il suo nome deriva dal verbo “tego” che significa ricoprire.

[modifica] Traditori

Nell’antica Roma chi si macchiava del reato di tradimento contro la città era legato ad un albero e fustigato fino alla morte.

[modifica] Triarii

Nella fanteria dell’esercito romano i triarii erano i veterani che in battaglia erano schierati in terza fila ed utilizzati come riserva.

[modifica] Triclinio

Nell’antica Roma il triclinio era la sala da pranzo dove erano disposti tre letti disposti su tre lati del tavolo e su ognuno di essi potevano prendere posto tre commensali.

[modifica] Triglia

- Nell’antica Roma, le triglie erano molto ricercate ed erano molto costose perché non si riusciva ad allevarle.
- Il poeta latino Giovenale (vissuto tra il 50 – 127 d.C.) scrisse che un tale di nome Crispino, per una triglia di quasi due chili pagò 6.000 (seimila) sesterzi, il valore di una proprietà di medie dimensioni.
- La triglia era il pesce preferito dall’imperatrice Teodora, moglie di Giustiniano I.


Torna a Curiosità latine S' oppure vai a Curiosità latine U

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti