Curiosità greche U

Da Cap2.
(Differenze fra le revisioni)
(Ulisse)
 
(Una revisione intermedia di un utente non mostrate)
Riga 4: Riga 4:
  
 
== '''Ulisse''' ==
 
== '''Ulisse''' ==
'''1)''' Il padre di Ulisse si chiamava Laerte che era stato uno degli Argonauti.<br />
+
- Il padre di Ulisse si chiamava Laerte che era stato uno degli Argonauti.<br />
'''2)''' La mamma di Ulisse si chiamava Anticlea. <br />
+
- La mamma di Ulisse si chiamava Anticlea. <br />
'''3)''' La sua nutrice si chiamava Euriclea.<br />
+
- La sua nutrice si chiamava Euriclea.<br />
'''4)''' Ulisse ebbe tre figli: Telemaco (dalla moglie Penelope); Telegono (dalla maga Circe) e Teledamo (dalla ninfa Calipso); <br />
+
- Ulisse ebbe tre figli: Telemaco (dalla moglie Penelope); Telegono (dalla maga Circe) e Teledamo (dalla ninfa Calipso); <br />
'''5)''' In un racconto posteriore all’Odissea, Ulisse fu ucciso involontariamente da Telegono, un figlio avuto dalla maga Circe.<br />
+
– A scoprire la finta pazzia di Ulisse, che voleva in questo modo evitare di partecipare alla guerra di Troia, fu Palamede, re di Eubea; <br />
 +
- In un racconto posteriore all’Odissea, Ulisse fu ucciso involontariamente da Telegono, un figlio avuto dalla maga Circe.<br />
  
 
== '''Ulivo''' ==
 
== '''Ulivo''' ==

Versione attuale delle 21:34, 14 ago 2019

Curiosità della Grecia Antica - Lettera U


[modifica] Ulisse

- Il padre di Ulisse si chiamava Laerte che era stato uno degli Argonauti.
- La mamma di Ulisse si chiamava Anticlea.
- La sua nutrice si chiamava Euriclea.
- Ulisse ebbe tre figli: Telemaco (dalla moglie Penelope); Telegono (dalla maga Circe) e Teledamo (dalla ninfa Calipso);
– A scoprire la finta pazzia di Ulisse, che voleva in questo modo evitare di partecipare alla guerra di Troia, fu Palamede, re di Eubea;
- In un racconto posteriore all’Odissea, Ulisse fu ucciso involontariamente da Telegono, un figlio avuto dalla maga Circe.

[modifica] Ulivo

Ad Atene alcuni alberi di ulivo erano considerati sacri ed appartenevano alla dea Atena e allo Stato. . Chi abbatteva uno di questi alberi, poteva essere condannato addirittura alla pena di morte.





Torna a Curiosità greche T oppure vai a Curiosità greche V

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti