Aforismi su ricchezza e povertà

Da Cap2.
Versione delle 20:29, 18 giu 2018, autore: Anonimo olevanese (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

Ecco a voi qualche aforisma sulla ricchezza e povertà.


- Con la ricchezza aumentano le preoccupazioni. Con la povertà non diminuiscono. (Orazio)

- Forse si vive meglio da povero sognando la ricchezza che da ricco temendo la povertà. (Antonio Cuccu)

- I poveri si vantano delle loro spese, i ricchi delle loro economie. (Abel Bonnard)

- Il ricco pensa al futuro ed il povero al presente.

- La povertà è un crimine che si sconta con i lavori forzati a vita (Achille Campanile - scrittore Italiano)

- La povertà disonora solamente gli indolenti e gli scioperati. (Charles Dickens)

- La povertà genera tristezza, ma anche saggezza. (Bertolt Brecht)

- La ricchezza considerata come unica risorsa della vita, è la prigione dorata in cui le persone più stolte rinchiudono la felicità (M. Grazia Serughetti)

- La ricchezza dei poveri è rappresentata dai loro figli, quella dei ricchi dai loro genitori. (Massimo Troisi - Attore comico)

- L'aspetto più atroce della povertà è costituito dal fatto che rende ridicoli. (Giovenale)

- Nessun uomo onesto diventa ricco improvvisamente. (Publilio Siro)

- Non c’è ricchezza che non sia insidiata dalla povertà. (Lucio Anneo SENECA)

- Non si è ricchi per quanto denaro si possiede, ma per tutto quello di cui si può fare a meno.

- Quando il povero comincia ad imitare il ricco, va in malora. (Publilio Siro - Mimografo latino – I secolo a.C.)

- Quello di essere poveri e di voler vivere da ricchi è un vizio molto diffuso. (Giovenale)



Torna ad Aforismi sulla politica oppure vai a Aforismi sulla Vita

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti