Aforismi Vari

Da Cap2.
(Differenze fra le revisioni)
(INNAMORATI)
Riga 296: Riga 296:
  
 
=== '''INNAMORATI''' ===
 
=== '''INNAMORATI''' ===
 +
- Ad un innamorato lontano ogni cosa da fastidio. '''(Cervantes)'''<br />
 
- Agli innamorati piacciono le donne gelose. '''(Anton Giulio Barrili)'''<br />
 
- Agli innamorati piacciono le donne gelose. '''(Anton Giulio Barrili)'''<br />
 
- Essere innamorati significa esagerare smisuratamente la differenza tra una persona ed un'altra. '''(Bernard Shaw)'''<br />
 
- Essere innamorati significa esagerare smisuratamente la differenza tra una persona ed un'altra. '''(Bernard Shaw)'''<br />
 
- Gli innamorati vedono solamente se stessi nel mondo e dimenticano che il mondo li vede. '''(August von Platen-Hallermünde)'''<br />
 
- Gli innamorati vedono solamente se stessi nel mondo e dimenticano che il mondo li vede. '''(August von Platen-Hallermünde)'''<br />
  
'''INTELLIGENZA E STUPIDITA’'''<br />
+
 
 +
=== '''INTELLIGENZA E STUPIDITA’''' ===
 
- Contro la stupidità lo stesso cielo lotta invano. (Schiller)<br />
 
- Contro la stupidità lo stesso cielo lotta invano. (Schiller)<br />
 
- Gli stupidi impressionano sempre, non fosse altro che per il numero.<br />
 
- Gli stupidi impressionano sempre, non fosse altro che per il numero.<br />

Versione delle 22:35, 25 nov 2021

AFORISMI VARI


ADULAZIONE
- Chi ama essere adulato è degno del suo adulatore.
- Gli adulatori sono la peggiore razza di nemici. (Tacito)
- Tutti, tranne il perfetto imbecille, riconoscono l'adulatore smaccato. (Marco Tullio Cicerone)
AFFARI
Negli affari non ci sono amici … soltanto soci. (Dumas padre)

ALDILÀ
- In Paradiso un angelo non è nulla di particolare. (George Bernard Shaw)

ALLEGRIA
- Il demonio ha paura della gente allegra. (Don Bosco)
- La vita senza allegria è una lampada senza olio. (Walter Scott)

ALTRUISMO
- Gran parte del nostro altruismo, anche di quello più genuino, si basa sul fatto che ci da fastidio vedere della gente bisognosa intorno a noi. (H.L. Mencken)
- Quando non si soffre è facile dare consigli agli ammalati. (Terenzio)

AMBIZIONE
- L’ambizione invade le anime meschine più che le grandi, così come il fuoco investe più facilmente le capanne di paglia che i palazzi. (Sébastien-Roch Nicolas, noto come Chamfort - Clermont-Ferrand, 6 aprile 1741 – Parigi, 13 aprile 1794)
- L’ambizione non può permettersi di accordarsi con la bontà: essa si accorda solo con l’orgoglio, l’astuzia e la crudeltà.
- L’ambizione può portare un uomo così in alto che, in caso di bisogno, nessuno può arrivare a dargli un mano. (Luigi Comencini)
- Lo schiavo ha un solo padrone, l’ambizioso tanti quante sono le persone utili alla sua fortuna.

ARTE
- Il giorno che l’arte sarà capita da tutti cesserà di essere arte. (Arsene Houssaye)

Indice

BAMBINI

- I bambini sono divertenti proprio perché si divertono col poco. (Von Hofmannsthal).
- I bambini sono tutti uguali: quando nascono sono angeli, poi diventano diavoli e poi finiscono con l’essere uomini. (Victor Hugo)
- Venendo al mondo, i bambini compiono il miracolo di farci cambiare il modo con cui guardiamo le cose (R. Bagnis)
- Per i bambini nulla è più serio del gioco. (Josephine Vaux)


BENE E MALE
- A chi vuole fare del male non mancano occasioni. (Publilio Siro)
- Ci sono mali minori che vale la pena di avere perché spesso sono proprio questi che ci proteggono dai mali peggiori. (Marcel Proust)
- Fare del bene a chi non lo merita è come far del male. (Quinto Ennio)
- I mali che non si avvertono sono i più pericolosi. (Erasmo da Rotterdam)
- Per fare il bene bisogna conoscerlo. (Alessandro Manzoni)
- Tra molti mali il male minore è quello che fa meno male. (Plauto)

BONTÀ E CATTIVERIA
- Certe persone sono buone perché manca loro l’occasione di essere cattive.
- Non si è mai troppo buoni per esserlo abbastanza. (Pierre de Maurivaux)
BUONSENSO
- Il buon senso evita il sentiero dell’errore. (Charles Darwin)
- La parola ce l’hanno tutti, ma il buon senso soltanto pochi. (Marco Porcio Catone)

CALUNNIA
- La calunnia disdegna i mediocri, si afferra ai grandi. (Francesco Crispi)

Campagna e città

La campagna viene ammirata solamente da coloro che non sono costretti a viverci. (Edouard Manet)

CARATTERE

- È il carattere quello che segna il destino di ciascuno. (Cornelio Nepote)
- La collera ed il vino rivelano il carattere. (Plutarco)
- Si può capire il carattere di una persona dal modo in cui accoglie le lodi. (Lucio Anneo Seneca)

CINISMO E CINICI

1) Il cinismo è l'arte di vedere le cose come sono, non come dovrebbero essere (Oscar Wilde)
2) Un cinico è uno che quando annusa i fiori cerca intorno alla bara. (Russel Lynes)

CIVILTÀ

- “Che cos’è la civiltà di un paese? L’aumentato benessere, l’istruzione obbligatoria, l’assistenza sanitaria, la facilità delle comunicazioni. Tutto questo si paga con la perdita del senso umano. Aumentano non solo i delitti, ma la disposizione a sfruttarli, a imporseli come unico contatto con la società. L’uomo vive nella paura di perdere quello che ha. La famiglia è distrutta, da quando le donne lavorano, i bambini protestano e l’uomo sogna di andarsene.” (Ennio Flaiano)


CONSTATAZIONI

- A furia di cercare gli inizi si diventa gamberi. (Nietzsche)
- A furia di leccare, qualcosa sulla lingua rimane sempre. (Ennio Flaiano)
- A nessuno fece mai danno l’aver taciuto, ma l’aver parlato. (Marco Porcio Catone il Censore)
- A volte per evitare il fumo si cade nel fuoco. (Platone)
- Attingere le informazioni da internet è come cercare di riempire un bicchiere sotto le cascate del Niagara. (Arthur Clarke)
- Capita a volte, quando uno si mette in croce, che i chiodi vadano a ferire qualcuno dietro di lui. (Francis Jammes)
- Che gli uomini siano fratelli lo ricordano soprattutto Abele e Caino. (Hans Kasper)
- Dal sublime al ridicolo vi è appena un passo. (Napoleone Bonaparte)
- Dopo un lungo periodo di sereno è inevitabile che venga la tempesta. (Esopo)
- È difficile discutere con il ventre perché non ha orecchie. (Catone il Censore)
- È una delle superstizioni dello spirito umano avere immaginato che la verginità potesse essere una virtù.
- L’amore e il naso rosso non si possono nascondere. (T. Holcroft)
- La scimmia è sempre scimmia, anche se si veste di porpora. (Erasmo da Rotterdam)
- Se Dio ci ha fatto a sua immagine e somiglianza, gli abbiamo reso pan per focaccia. (Voltaire)
- Se hai trovato un cammino senza ostacoli è probabile che non conduca a nulla. (Joseph Rudyard Kipling)
- Se poi l'io è detestabile, amare il prossimo come se stessi diventa un'atroce ironia. (Paul Valéry)
- Visto come stanno le cose in questo mondo, non sorprende per nulla che l’umano se ne sia creato uno ideale nell’aldilà. (Giovanni Soriano)

CORAGGIO e Paura

- Ci sono persone che sono passate alla Storia come coraggiosi solo perché hanno avuto troppa paura per scappare. (Thomas Fuller)
- È sempre molto vantaggioso il far apparire quello che ci spaventa come degno di disprezzo. (Marco Tullio Cicerone)
- Gran coraggio, mezza vittoria. (Otto von Bismarck)

- Il coraggio è una qualità dell’anima e non del corpo. (Ghandi)

- Il pauroso vede anche i pericoli che non ci sono. (Publilio Siro)

- Il vero coraggio lo si dimostra nella sventura. (Jean de Le Bruyère)

- Il vero coraggio non si sorprende di niente. (Cristina di Svezia)

- Quando non si possiede nulla, i briganti non fanno paura. (Sant’Ilarione)

- Se un pollo scopre il coraggio di osare può trasformarsi in un’aquila. (Grazia Doveri)

- Un giorno la paura bussò alla porta, il coraggio andò ad aprire e non trovò nessuno. (Martin Luther King)

CORREZIONE

- Correggersi è un po’ tradire se stessi. (Anna Magnani)

CORRUZIONE

"Corruzione" è lo slogan della vita americana oggi. E' la legge, quando non si rispetta altra legge. Sta minando il paese. In tutte le città, i legislatori onesti si contano sulle dita delle mani. Quelli di Chicago, poi sulle dita di una mano sola! La virtù, l'onore, la verità e la legge sono scomparsi. Siamo tutti imbroglioni. Ci piace "farla franca". E se non riusciamo a guadagnare il pane in modo onesto, lo facciamo in un altro modo. (Al Capone)


COSCIENZA

- È la coscienza sporca che fa gli uomini codardi.

CREDITO E DEBITO

- I creditori hanno migliore memoria dei debitori. (Benjamin Franklin)

CRITICA E LODE

- La critica risparmia i corvi e tormenta le colombe (Giovenale)
- La freccia dell’ingiuria ferisce anche chi la tira. (Goethe)
- Irritarsi per una critica è come riconoscere di averla meritata. (Tacito)
- Lodando i presenti bisogna fare in modo che gli assenti non vengano biasimati.
- Spesso la persona più pronta a criticare il lavoro di un altro è quella che non fa niente.

CUCINA E CUOCHI

- Dio fece il cibo, il diavolo i cuochi. (James Joyce)

DESIDERIO E DESIDERI

- Il desiderio impedisce di godere quel che si ha. (Plutarco)
- In tutte le cose il desiderio languisce quando la conquista è troppo facile. (Plinio il Giovane)
- Noi desideriamo sempre le cose che ci sono negate. (Ovidio)
- Preferisco avere una goccia di fortuna che una botte di saggezza. (Diogene il Cinico)
- Talvolta si vorrebbe essere cannibali, non tanto per il piacere di divorare il tale o il talaltro, quanto per quello di vomitarlo. (Emil Cioran)

DESTINO

- È destino che ogni mortale sopporti molti mali. (Gneo Nevio)
- Foglia o tronco, ci governa il destino. (Anton Giulio Barrili)
- Il destino guida chi lo segue di buona voglia, ma spinge con forza chi si ribella. (Lucio Anneo Seneca)
- Il destino mescola le carte e noi giochiamo. (Arthur Schopenhauer)
- Il destino ti aspetta sulla strada che hai scelto per evitarlo.
- Il tiro peggiore che il destino possa fare ad un uomo di spirito è metterlo alle dipendenze di uno sciocco. (Giacomo Casanova)
- Neppure gli dei combattono contro il destino. (Pittaco)
- Puoi anche alzarti molto presto ma il tuo destino probabilmente è molto più mattiniero di te.
- Puoi anche camminare a lungo accanto ad un amico, ma non puoi evitare che un giorno le vostre strade si separino.
- Se la nostra sorte è stabilita a che serve stare in guardia? (Periandro di Corinto).
- Talvolta si incontra il proprio destino sulla strada presa per evitarlo. (La Fontaine)

DIAVOLO

- Il diavolo è un ottimista se crede di poter peggiorare gli uomini. (Karl Kraus)
- Il diavolo stesso è buono quando è soddisfatto. (aforisma di Fuller)

DIFFICOLTÀ

- Le difficoltà possono essere d’aiuto: per sollevarsi gli aquiloni hanno bisogno di vento contrario e non a favore.

DIRITTI E DOVERI

- L’uomo onesto misura il suo diritto in base al suo dovere. (Lacordaire)
- La via del dovere è difficile, ma sicura. (Erodoto)
- Se la legge esaminasse a fondo i titoli d'ogni diritto, scoprirebbe sovente che esso ha per base l'usurpazione fraudolenta, l'inganno od il furto. (Antonio Caccianiga)
- Spesso il diritto estremo è un estremo torto. (Terenzio)

DUBBIO E CERTEZZA

- Chi non dubita di nulla è capace di tutto. (Roberto Gervaso)
- Dubitare di se stesso è il primo segno dell'intelligenza. (Ugo Ojetti)
- E’ partendo dal dubbio che si giunge alla verità. (Marco Tullio Cicerone)
- I dubbi sono più crudeli della peggiore verità. (Moliere)
- I dubbi ce li crea la libertà. (Jim Morrison)
- Il dubbio non è piacevole, ma la certezza è ridicola. Solo gli imbecilli son sicuri di ciò che dicono. (Voltaire)

EDUCAZIONE

- Gli insegnamenti impressi in giovane età penetrano molto più profondamente. (Seneca)
- I ragazzi necessitano più di modelli che di rimproveri. (Joseph Joubert - Montignac)

EGOISMO E GENEROSITÀ
- Di solito il benefattore esige più di quanto ha donato. (Napoleone Bonaparte)
- Egoismo non è vivere come ci pare, ma esigere che gli altri vivano come pare a noi.
- L'egoismo non consiste nel vivere secondo i propri desideri, ma nel pretendere che gli altri vivano a quel modo che noi vogliamo. L'altruismo consiste nel vivere e lasciar vivere. (Oscar Wilde)
- La generosità è sempre un segno di superiorità (Baldasar Gracian y Morale – 8.1.1601 – 6.12.1658)
- Nulla si regala tanto generosamente quanto i propri consigli. (Francois La Rochefoucauld)
- Un egoista non sa mai con precisione cosa vuole, ma lo vuole furiosamente. (Charles Macklin)

ESEMPIO

- L’esempio è sempre più efficace del comando. (Samuel Johnson)


ESERCITO E MILITARI
- Gli eserciti servono veramente ai pochi potenti contro i molti oppressi. (Federico De Roberto)
- La caserma è la stalla del gregge patriottico. Esce da lì un bestiame che è pronto a formare il gregge elettorale. (Albert Libertad)
- Non bisogna disperare degli imbecilli. Con un po' di allenamento si può riuscire a farne dei militari. (Pierre Desproges)

ESPERIENZA

- Grazie all’esperienza progredisce anche la scienza. (Aristotele)

ESSERE UMANO

- Gli uomini, non avendo potuto guarire la morte,la miseria,l'ignoranza,hanno risolto,per vivere felici,di non pensarci. (Blaise Pascal)
- L’uomo è condannato ad essere libero: condannato perché non si è creato da se stesso, e pur tuttavia libero, perché, una volta gettato nel mondo, è responsabile di tutto ciò che fa. (Jean-Paul Sartre)

FAME E SETE

- La fame insegna a trovare espedienti.

FASCINO

- Il fascino è tanto più irresistibile quanto più chi lo sprigiona è inaccessibile. (Roberto Gervaso)
- Il volto di una donna bellissima può avere dei difetti i quali non fanno altro che rendere più profondo il suo fascino. (Henry James)
- Le cose proibite hanno un fascino segreto. (Publio Cornelio Tacito)
- Qualunque ragazza può essere affascinante: basta che resti ferma ed assuma un’aria da stupida. (Hedy Lamarr)

FIDUCIA E DIFFIDENZA

- Bisogna avere poca fiducia in chi parla troppo.
- È ingannato soltanto chi si fida. (Benedetto Croce)
- Ho perduto la mia fortuna per aver avuto troppa fiducia; con la diffidenza sono riuscito a salvarne almeno gli avanzi. (Teognide)
- Il fidarsi e il non fidarsi rovinarono l’uomo in uguale misura. (Esiodo - Poeta greco – VIII-VII sec. a.C.)
- La cosa peggiore per i potenti è che non possono fidarsi degli amici. (Eschilo 525 - 456 a.C.)
- La fiducia che hai nel prossimo dipende dalla fiducia che hai in te stesso. (Khalil Gibran)

FILOSOFIA E FILOSOFI

- La filosofia non serve a nulla, dirai; ma sappi che proprio perchè priva del legame di servitù é il sapere più nobile. (Aristotele 384 - 322 a.C.)

FORTUNA E SFORTUNA

- È veramente sfortunato chi non incontra nemmeno un nemico. (Publilio Siro)
- La fortuna, che a molti da troppo, non da abbastanza a nessuno. (Marco Valerio Marziale)
- La fortuna conduce in porto le navi prive di timoniere. (Shakespeare)
- La fortuna fa come il baro nel gioco: fa vincere qualche volta per allettare gli altri. (Alfredo Panzini)
- La fortuna non solo è cieca, ma per lo più rende ciechi chi ha favorito. (Marco Tullio Cicerone)
- La fortuna punisce duramente coloro che abusano di lei.
- La fortuna rende stupido colui che desidera rovinare. (Publilio Siro)
- Nella vita padrona di tutto è la Fortuna e nulla è sicuro per nessuno. (Lucio Accio)
- Spesso la fortuna vende a caro prezzo quello che a noi sembra un regalo. (Vincent Voiture)

FORZA E DEBOLEZZA

- La forza conquista tutto, ma le sue vittorie hanno vita breve. (Abraham Lincoln)
- Quando l’oro parla, l’eloquenza è senza forza. (Erasmo da Rotterdam)

GELOSIA

- Gli uomini gelosi infastidiscono le donne, ma quelli che non lo sono le esasperano. (Francis de Croisset)
- In amore il geloso ha sempre la peggio. (Roberto Gervaso)
- Nella gelosia c’è più amor proprio che amore. (La Rochefoucauld)
- Non è l’amore che è cieco, ma la gelosia. (Lawrence Durrel)

GENITORI E FIGLI

- Essere genitore vuol dire voler abbracciare e strangolare il proprio figlio contemporaneamente. (Bill Watterson)
- I padri hanno molto da fare per riparare al fatto di avere dei figli. (Friedrich Nietzsche)
- Una buona mamma vale più di cento maestri. (Papa Giovanni XXIII)
- Una buona madre vale cento maestri perché questi vi istruiscono, mentre la mamma vi educa il cuore con il sentimento. (Angelo Mazzoleni)

GIOIA E DOLORE

- Alcuni credono di aver sofferto molto perché non sanno cosa sia soffrire. (Roberto Bracco)
- È raro trovare la gioia dove la si cerca. (Samuel Johnson)
- I più grandi dolori sono quelli di cui noi stessi siamo stati la causa. (Sofocle)
- Il dolore che si prova per i guai altrui dura sempre poco. (Teognide)
- Nessun maggior dolore che ricordarsi del tempo felice nella miseria. (Dante, Inferno V)
- Puoi superare ogni dolore o con il coraggio o con l'aiuto di un amico. (Chilone di Sparta)

Gloria

- I frutti della gloria sono sempre difficili da cogliere e spesso sono amari. (Axel Oxenstierna)
- Il sole che sorge ha più adoratori del sole che tramonta. (Gneo Pompeo)

GOVERNO
- Ci sarà un buon governo solo quando i filosofi diventeranno re o i re diventeranno filosofi. (Platone)
- È cosa normale che le pecore ch’hanno il lupo per governatore, vegnano castigate con esser vorate da lui. (Giordano Bruno)
- È sempre un usurpatore chi non sa governare. (Carlo Bini)
- I nove decimi delle attività di un governo moderno sono dannose; dunque, peggio sono svolte, meglio è. (Bertrand Russell)

GRANDEZZA E MODESTIA

- La grandezza delle statue diminuisce allontanandosi e quella degli uomini avvicinandosi.

GRATITUDINE E INGRATITUDINE

- Troppa fretta nello sdebitarsi di un favore è una forma di ingratitudine. (François de La Rochefoucauld)

IGNORANZA E CULTURA

- Ci sono tre specie di ignoranza: non sapere niente, sapere cose errate e credere di sapere tutto.
- Il massimo dell’ignoranza è non sapere di esserlo. (Platone)
- L’ignoranza è degradante soltanto quando si trova in compagnia della ricchezza e della potenza.
- L’ignoranza non significa mancanza di intelligenza così come il sapere non è prova di genialità. (Luc de Clapiers de Vauvenargues)
- Non c’è tenebra più profonda dell’ignoranza. (William Shakespeare)


ILLUSIONE SOGNI E REALTÀ

- Anche le illusioni aiutano a vivere.
- Come ci sono dei sogni che paiono realtà, così ci sono delle realtà che paiono sogni. (Enrico Castelnuovo)
- I voli della fantasia finiscono con l’atterrare nell’aeroporto grigio della realtà.
- Il miglior modo di realizzare un sogno è svegliarsi. (Paul Valery)
- Rifugiarsi nei sogni non risolve i problemi, ma aiuta a sopportare la realtà.
- Senza le illusioni, l’umanità morirebbe di disperazione e di noia. (Anatole France)


INGIURIE E COMPLIMENTI

- Le ingiurie non colpiscono le anime grandi. (Victor Hugo)
- Le ingiurie sono molto umilianti per chi le dice quando non riescono ad umiliare chi le riceve. (Alphonse Karr)

INIZIO E FINE
- Anche ciò che è bello un giorno dovrà finire. (Schiller)

INNAMORATI

- Ad un innamorato lontano ogni cosa da fastidio. (Cervantes)
- Agli innamorati piacciono le donne gelose. (Anton Giulio Barrili)
- Essere innamorati significa esagerare smisuratamente la differenza tra una persona ed un'altra. (Bernard Shaw)
- Gli innamorati vedono solamente se stessi nel mondo e dimenticano che il mondo li vede. (August von Platen-Hallermünde)


INTELLIGENZA E STUPIDITA’

- Contro la stupidità lo stesso cielo lotta invano. (Schiller)
- Gli stupidi impressionano sempre, non fosse altro che per il numero.
- La demenza è rara nei singoli, ma è la regola nei gruppi, nei partiti, nei popoli, nelle epoche. (Friedrich Nietzsche)
- L'intelligenza è come la marmellata: chi meno ne ha e più la spalma.
- Più l’intelligenza è vasta e più sa valutare i propri errori. (Edmond Thiaudière)

INVIDIA

- Chi invidia la vita altrui, odia la sua. (Orazio)
- Come il ferro è consumato dalla ruggine, così l’invidia rode gli invidiosi. (Plutarco)
- L’invidia è figlia anche dell’ambizione. (Roberto Gervaso)
- L’invidia fa sembrare più ricche le messi dei campi vicini e più gonfio di latte il gregge vicino. (Quinto Orazio Flacco)
- L’invidia macera se stessa. (Giuseppe Rovani)

IRA E RABBIA

- Gli scatti d’ira ed i dispiaceri che ne seguono, producono in noi danni decisamente più gravi delle stesse cose per cui ci adiriamo ed affliggiamo. (Marco Aurelio)
- L’ira rende buia la mente, ma fa trasparente il cuore. (Niccolò Tommaseo)

ITALIA E ITALIANI

1) Gli italiani perdono le partite di calcio come se fossero guerre. E perdono le guerre come se fossero partite di calcio. (Winston Churchill)
2) Gli italiani sono un popolo di sedentari. Chi fa carriera, ottiene una poltrona (Gino Bartali – Ciclista)
3) La situazione politica in Italia è grave, ma non è seria. (Ennio Flaiano)

LAVORO E LAVORATORI

- Il lavoratore vende se stesso e la sua libertà per un tempo definito al capitalista in cambio di uno stipendio. (Bakunin)
- Il lavoro è il rifugio di coloro che non hanno nulla di meglio da fare. (Oscar Wilde)
- Lo scopo del lavoro è quello di guadagnarsi il tempo libero. (Aristotele)
- Siamo arrivati a un tal grado di imbecillità, da considerare il lavoro non solo come onorevole, ma persino come sacro, mentre non è che una triste necessità. (Remy de Gourmont)

LEGGI

- Chi ha fatto la legge deve essere il primo a ubbidire alla legge. (Pittaco)
- Non c’è legge che troni comoda a tutti. (Tito Livio)
- Per i nemici le leggi si applicano, per gli amici si interpretano. (Giovanni Giolitti)

LODE E BIASIMO
- A volte amiamo perfino le lodi che sappiamo non essere sincere. (Chamfort)
- Chi non si loda sia lodato. (Giacomo Leopardi)
- Essere lodati dai buoni e disprezzati dai malvagi è la stessa identica cosa. (Marco Tullio CICERONE)
- I complimenti sono come i funghi fra i quali i più belli sono anche i più velenosi. (Iginio Tarchetti)

LOTTA E RIVOLTA

- Chi rimane in casa quando inizia la battaglia e lascia la lotta agli altri dovrà stare attento, perché chi non condivide la lotta condivide la sconfitta. E la lotta è evitata solo da chi vuole evitarla. Dunque chi non lotta per la propria causa lotta per la causa nemica. (Bertolt Brecht - Augusta, 10 febbraio 1898 – Berlino, 14 agosto 1956 – drammaturgo e poeta tedesco).
- Dobbiamo sostenere tutto ciò che il nemico combatte e combattere tutto ciò che il nemico sostiene. Mao Tze-Tung

LUSSO

- Il lusso corrompe allo stesso modo il ricco e il povero: l’uno per effetto di quanto possiede, l’altro per effetto di quanto brama. (Jean Jacques Rousseau)

MADRE

1) Il cuore di una madre è un abisso in fondo al quale si troverà sempre il perdono - (Honorè De Balzac, scrittore francese, Tours, 20 maggio 1799 – Parigi, 18 agosto 1850)

MALVAGITÀ

1) La malvagità beve la massima parte del suo veleno.

MATRIMONIO

- Avezzato l'orecchio al brontolio di una pentola, il futuro marito facilmente potrà rassegnarsi più tardi a tollerare il brontolio della moglie. (Antonio Ghislanzoni)
- Bisogna scegliere per moglie la donna che si sceglierebbe per amico se fosse uomo.
- C'è una differenza così piccola tra i mariti che forse vale la pena di tenersi il primo. (Adela Rogers St. Johns)
- È curioso come molti uomini debbano il loro successo alla prima moglie, ma la seconda moglie al loro successo.
- Fin dal primo giorno un uomo ammogliato diventa più vecchio di sette anni. (Francis Bacon)

- Gli uomini intelligenti non possono essere dei buoni mariti, per la semplice ragione che non si sposano. (Henry de Montherlant)

- Gli uomini sposati sono tremendamente noiosi quando fanno i bravi mariti e spaventosamente presuntuosi quando non lo sono. (Oscar Wilde)

- Il matrimonio è la tomba dell'amore e la donna è la croce che vi campeggia sopra. (Moritz Gottlieb Saphir)

- Il segreto di un matrimonio felice rimane un segreto. (Henny Youngman)

- Non si è mai felicemente sposati. O si è felici o si è sposati. (Roberto Gervaso)

- Pochissimi dei matrimoni già stretti potrebbero durare se tutti i passi fuori strada delle mogli non restassero celati per la cecità o la stupidità dei mariti. (Erasmo da Rotterdam)

- Se le mogli fossero buone, Dio ne avrebbe una.

- Sposarsi è bene, non sposarsi è meglio. (Daniel d'Arc)

- Un uomo non dovrebbe sposarsi prima di aver studiato anatomia e sezionato almeno una donna. (Honoré de Balzac)

MODA E COSTUMI

- I costumi e le mode degli uomini cambiano come le foglie nel ramo: alcune vanno e altre vengono. (Dante Alighieri)

MONDO

- A questo mondo per muoversi con un certo agio bisognerebbe avere la pelle di un rinoceronte. (Jerome K. Jerome)
- Questo basso mondo è una vecchia cortigiana, ma che non cessa di avere giovani amanti. (Charles Augustin de Sainte-Beuve)
- Si dice che il mondo sia fatto dal niente. Molto probabilmente è fatto dalla merda. (Christian Friedrich Hebbel)

MORALE

- Predicare la morale è facile, difficile è praticarla. (Arthur Schopenhauer)

NATURA
- Alla natura si comanda solo ubbidendole. (Francesco Bacone)
- La natura ha reso facili le cose che sono necessarie ad ognuno di noi. (B. Lestrier)
- La natura non fa mai nulla di superfluo. (Aristotele)
- La natura non ha fretta eppure tutto si realizza. (Lao Tze)

NOIA
- La noia segue l’ordine e precede la bufera. (Leo Longanesi)
- La vita è corta, ma la noia l’allunga. (J. Renard)

Onestà e Disonestà

- Chi perde l’onestà, non ha nient’altro da perdere (Samuel Smiles)
- L'onestà è lodata da tutti, ma intanto muore di fame.(Giovenale)
- Non tutti coloro che biasimano la disonestà sono onesti. (George Bernard Shaw (Dublino, 26.7.1856 – Ayot St Lawrence, 2.11.1950) )
- Premiare l’onestà significa aumentare il numero degli onesti. (Benjamin Disraeli -Politico inglese - Londra, 21.12.1804 – 19.4.1881)

OPINIONI

- Non si dovrebbero mai rivelare le proprie opinioni perché già domani si potrebbe averle cambiate. (Paul Lèautaud – 1872 – 1956)
- Ogni animale ha una buona opinione di se stesso. (Marco Tullio Cicerone)

Opportunità

- Le opportunità una volta colte, si moltiplicano. (Jun Tzu)

ORGOGLIO, UMILTÀ E ALTERIGIA

- L'orgoglio dei piccoli consiste nel parlare sempre si sé, quello dei grandi nel non parlarne mai. (Voltaire)
- L’umiltà ottiene sempre più dell’alterigia (François de La Rochefoucauld - Parigi, 15.9.1613 – Parigi, 17.3.1680)

OSPITI E VISITATORI

- Nessun ospite può rimanere tanto a lungo in casa di un amico, da non divenire, in capo a tre giorni molesto. (Tito Maccio Plauto)

PAROLE

- Le parole che consigliano sono migliori delle parole che adulano. (Demostene)
- Le parole possono commuovere gli uomini, ma sono gli esempi che li trascinano. (Plinio)

PASSATO, PRESENTE E FUTURO

- È sempre meglio guardare al futuro, ma se ti volti non rimpiangere il passato. (Laura Paravella)

- Fondare il proprio futuro sulla speranza è come costruire la casa sulle sabbie mobili. (Damiano Lentisco)

- I giorni che verranno saranno i più saggi giudici. (Pindaro)

- Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei loro sogni. (Theodore Roosevelt)

- Il futuro è fatto da un domani per volta. '

- Il futuro si costruisce un giorno per volta. (Dean Acheson)

- Il passato deve essere la scuola dell’avvenire. (Aleardo Aleardi)

- Il Passato dovrebbe essere un trampolino di lancio e non un letto (I. Ball)
- Il passato non si dimentica, ma va superato. (Capone Marco)
- Se non pensi mai al futuro non potrai averne uno. (John Galsworthy)

PASSIONE

- Contro la passione è difficile combattere: qualsiasi cosa pretende, l'uomo è disposto a pagarla con l'anima. (Plutarco)
- La passione per la distruzione è anche una passione creativa. (Michail Bakunin)

PAZIENZA

- La pazienza è la più eroica delle virtù giusto perché non ha nessuna apparenza di eroico. (Giacomo Leopardi)
- Lieve è il peso che si porta con pazienza. (Ovidio)

PERFEZIONE

1) Cercare la perfezione nell’uomo è come cercare la pietra filosofale o la quadratura del cerchio (Melchiorre Gioia)

PIACERI

1) Ingannare chi inganna è un piacere doppio (La Fontaine)

PIGRI E PIGRIZIA

- La fame è ospite fissa nella casa dell'uomo pigro. (Esiodo)
- La pigrizia è l'intelligente e fantasiosa madre di molte invenzioni. (Thomas Edison 1847 – 1931)
- La pigrizia non è altro che l'abitudine di riposarsi prima di essere stanchi. (Jules Renard)
- La vera pigrizia è svegliarsi alle sei del mattino per avere più tempo a disposizione per non fare niente. (Tristan Bernard)

POTENZA

- Chi controlla gli altri può anche essere potente, ma chi controlla se stesso lo è ancora di più. (Lao Tse)
- Essere potenti è come essere una signora. Se hai bisogno di dimostrarlo vuol dire che non lo sei.
- Il segreto della potenza sta nella volontà. (Giuseppe Mazzini)

POTERE

- Chi serve con destrezza, detiene una parte del potere. (Publilio Siro) - Chi detiene un potere appena conquistato è sempre inesorabile. (Eschilo)
- Cinque o sei furbi matricolati regolano a bacchetta i destini di tutta questa massa sterminata di pecore che è l'umanità. (Iginio Ugo Tarchetti)
- Il potere logora chi non ce l’ha. (Giulio Andreotti)
- Essere potenti è come essere una signora. Se hai bisogno di dimostrarlo vuol dire che non lo sei.
- Il potere senza responsabilità: il potere della prostituta attraverso i secoli. (Rudyard Kipling)
- Il potere ubriaca ed i migliori, investiti di autorità, diventano pessimi. (Carlo Cafiero – Militante anarchico)

- Il tuo potere ha origine nella mia paura; se io non ho paura tu perdi il potere. (Seneca)
- Le autorità ci lasciano abbaiare affinché, esausti da questa attività, non possiamo mordere. (Franz Fischer)
- La piazza è il vero governo italiano, che decide la guerra o fa cessare lo sciopero dei tranvieri. Da parecchi anni impiegati, produttori, operai, e ormai anche militari sanno che non si ottiene nulla dal governo "se non si scende in piazza". Forse è per questo che siamo i discendenti dei romani che decidevano le questioni politiche nel foro. (Giuseppe Prezzolini)
- La sicurezza del potere si fonda sulla insicurezza dei cittadini. (Leonardo Sciascia)
- Nessuno è adatto ad essere investito del potere. (Charles Percy Snow)

PREGI E DIFETTI

- Ci sono difetti che denotano un animo nobile ancor meglio di certe virtù. (Cardinale di Retz)
- Ci sono dei difetti che presentati bene brillano più delle virtù. (La Rochefoucauld)
- Dai difetti degli altri il saggio corregge i suoi. (Publilio Siro)
- Giove ci impose due bisacce: ci mise dietro quella piena dei nostri difetti e davanti quella piena dei difetti degli altri: perciò non possiamo scorgere i nostri difetti e appena gli altri e appena gli altri sbagliano siamo pronti a biasimarli. (Fedro)
- I difetti dell’animo aumentano con la vecchiaia come quelli del volto. (La Rochefoucauld)
- Se non avessimo difetti, non proveremmo piacere a notare quelli degli altri.

PREMI E CASTIGHI

- Alcuni dovrebbero vivere un’altra volta come premio, altri come castigo. (Stanisław Jerzy Lec)

PREZZO E VALORE

- Ogni cosa vale il prezzo che chi compra è disposto a pagare per averla. (Publilio Siro)

PROGRESSO

- Gli errori e i dubbi sono i semi del progresso. (Stefano Coluccini)


PUBBLICITÀ

- La pubblicità ci mette nell’invidiabile posizione di desiderare auto e vestiti, ma soprattutto possiamo ammazzarci in lavori che odiamo per poterci comprare idiozie che non ci servono affatto. (Dal film “Fight Club”)


RAGIONE

- La ragione domina e regola tutte le cose. (Cicerone)

RELIGIONE E DIO

- Ammettendo che Domineddio non potesse aver preferenze, si doveva anche credere che non avesse fatto Lucifero (Helel, come lo chiamarono gli ebrei) più bello degli altri spiriti, creati insieme con lui. (Anton Giulio Barrili)
- Dio crudele e spietato, gli uomini ti hanno fatto proprio a loro immagine. (Charles Régismanset)
- Dio è sempre con i battaglioni più forti. (Federico il Grande)
- Il Vaticano si è pronunciato contro le cosiddette madri in affitto. È una gran cosa che non l'abbiano fatto prima della nascita di Gesù. (Elaine Boosler)
- L'uomo è il figlio bastardo di Dio, un bastardo abbandonato. E voi venite a chiedergli di amare il Padre? (Gabriel Chevallier)
- La religione di Gesù Cristo, annunciata da ignoranti, ha fatto i primi cristiani. La stessa religione, predicata dai dotti, oggi fa soltanto degli increduli. (Diderot)
- Se ad un Dio si deve questo mondo, non ci terrei ad essere quel Dio: l'infelicità che vi regna mi strazierebbe il cuore. (Schopenhauer)
- Se c'è un essere che prima di noi e più di noi ha meritato l'inferno, bisogna che io lo nomini, è Dio. (Pierre-Joseph Proudhon)
- Se Dio esistesse, bisognerebbe abolirlo. (Michail Bakunin)
- Se Dio non esistesse, dovremmo inventarlo. (Voltaire)
- Se la via giusta è quella additataci dal cristianesimo, preferisco perdermi per vie sbagliate. (Giovanni Soriano)
- Siccome Dio poteva creare una libertà che non consentisse il male (cfr. lo stato dei beati liberi e certi di non peccare), ne viene che il male l'ha voluto lui. Ma il male lo offende. E' quindi un banale caso di masochismo. (Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1938)
- Sono pronto a incontrare il mio Creatore. Quanto a sapere se Lui è pronto alla prova di vedermi, questa è un’altra storia. (Winston Churchill)
- Una religione è dannata e confessa la sua estrema impotenza il giorno in cui brucia il primo eretico. (Ezra Pound)


RISO E PIANTO

- È facile far piangere una persona, ma il difficile è farla ridere. (G. Reale)
- Tutto è divertente finché capita a qualcun altro. (Will Rogers)


RIVOLUZIONE E RIVOLTA

- Ogni rivoluzione ha lo sviluppo di cui è capace il popolo che la compie. (Camillo Berneri)

SAGGEZZA E STUPIDITÀ

- È facile servire il saggio, ma è difficile accontentarlo. (Confucio)
- È saggio soltanto chi sa di non sapere, non chi si illude di sapere ignorando così persino la sua stessa ignoranza.
- Gli stupidi si possono convincere soltanto con stupide ragioni. (Samuel Smiles - Haddington, 23.12.1812 – Kensington, 16.4.1904)
- I saggi parlano perché hanno qualcosa da dire, gli sciocchi perché devono dire qualcosa. (Platone)
- Il demente gode per il dolore degli infelici. (Pittaco di Mitilene)
- Il saggio trova sempre qualcosa da imparare dagli altri.
- L’uomo saggio agisce prima di parlare e in seguito parla secondo la sua azione. (Confucio)
- L'oca è l'animale ritenuto simbolo della stupidità, a causa delle sciocchezze che gli uomini hanno scritto con le sue penne. (Arthur Schopenhauer)
- La parola ce l’hanno tutti, ma il buonsenso soltanto pochi. (Marco Porcio Catone)
- Lo stolto che tace viene preso per saggio. (Publilio Siro)
- Non basta avere i capelli bianchi per essere una persona assennata. (Menadro)
- Perfettamente saggio è colui che vive ciascun giorno come se fosse l’ultimo. (Marco Aurelio)
- Quando il saggio addita il cielo, lo sciocco guarda il dito. (Confucio)
- Saggio è colui che non ritiene infallibile il suo giudizio e che non si abbandona a tutto ciò che pare essere buono.
- Stolto è chi vuol combattere contro i più forti: non riporterà alcuna vittoria. (Esiodo)

SALUTE E MALATTIE

- La salute è la cosa più desiderabile. (Teognide)

SAPIENZA
- Acquisire la sapienza non basta poiché si deve anche usarla. Marco Tullio Cicerone

SITUAZIONI

- Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati. (Bertold Brecht)
- Se incombe la necessità, tutto sembra utile. (Pindaro)

SOCIETÀ

- Anche se avete mille qualità, la gente vi giudicherà sempre per il vostro lato peggiore. (Moliere)
- Chiunque lavora onestamente ha diritto d'essere rispettato, qualunque sia la sua posizione sociale, sia un maestro od un asino. (Antonio Caccianiga)
- Il venti per cento delle persone è comunque contrario a qualsiasi cosa. (Robert Kennedy)
- In società chi non mangia sarà mangiato, e quindi un povero diavolo non perde nulla cadendo nell'isola dei cannibali. (Antonio Caccianiga)
- Non è facile trovare uno che ha studiato tre anni senza pensare di guadagnare uno stipendio. (Confucio)
- Quando i potenti litigano, ai poveri toccano i guai. (Fedro)

SOLITUDINE

- Chi ama star solo non si sente mai solo. (Roberto Gervaso)
- La solitudine è la sorte di molti spiriti eminenti.
- Talvolta la solitudine è la migliore compagnia.

SOLITUDINE

- Chi ama star solo non si sente mai solo. (Roberto Gervaso)
- La solitudine è la sorte di molti spiriti eminenti.
- Talvolta la solitudine è la migliore compagnia.

SONNO

- Il sonno, e tutto quello che induce al sonno, è per se stesso piacevole. (Giacomo Leopardi)

SPERANZA

- Chi perde la speranza non può perdere di più. (Henri De Regnier)
- La paura segue da vicino la speranza. (Lucio Anneo Seneca)

- La Speranza è il sogno di un uomo sveglio. (Aristotele - Filosofo Greco - V- IV Secolo a.C.)

- La speranza è un rischio da correre (G. Bernanos)
- La speranza ed il timore sono inseparabili: non esiste alcun timore senza speranza, né alcuna speranza senza timore.
- La speranza non può essere senza paura. (Spinoza)

- La speranza si mantiene su basi di vetro. (Bruce Beresford)

- La speranza, più di ogni altra cosa, guida la mutevole mente dei mortali. (Pindaro)

- Se non speri non troverai mai ciò che non avresti sperato di trovare. (Eraclito)

- Si deve sperare nel domani perché nessun inverno per quanto rigido fosse non ha mai impedito alle rose di fiorire nella primavera successiva.

STIMA E DISPREZZO

1) Devi sempre stimare di più chi ti rimprovera di chi ti adula. (Plutarco)

STORIA

1) La storia è un arsenale in cui tutti i partiti trovano munizioni. (Paul Reynard)

SUICIDIO

- Non manca mai a nessuno una buona ragione per uccidersi. (Cesare Pavese)

SUPERFLUO E NECESSARIO

- Il superfluo si misura dal bisogno degli altri. (Papa Giovanni XXIII)

TEMPO

- Il tempo ci insegna molte cose, tranne come farne buon uso.
- Il tempo è la moneta più importante, ma una volta speso non esiste più. (Rod Steiler)
- Il tempo è un bene comune al povero e al ricco (Domenico Cavalca)
- Non é vero che abbiamo poco tempo: la verità é che ne perdiamo molto. (Seneca)

TIMIDEZZA

- C’è gente così timida che che quando ti chiede scusa teme di farti un torto. (Roberto Gervaso)
- Chi confessa di essere timido, ha già smesso di esserlo. (Francois Mauriac)

TIMORE

- Chi chiede timorosamente insegna a rifiutare. (Lucio Anneo Seneca)

TIRANNIA E SCHIAVITÙ

- La pazienza dei popoli è la mangiatoia dei tiranni. (Emilio De Marchi)

TORTO E RAGIONE

- Avere ragione da soli è come avere torto. (Diego Cugia)
- La storia da ragione a chi vince e torto a chi perde. (Luca Goldoni)

UGUAGLIANZA E DIVERSITÀ

- Il brutto dell’uguaglianza è che la vogliamo solo con i nostri superiori. (Henry François Becque - Parigi, 28.4.1837 – Parigi, 12.5.1899).
- La cosa migliore é vivere nell'uguaglianza; il nome stesso della moderazione già solo a pronunciarsi é bello; seguirla, poi, é quanto di meglio c'é per gli uomini. (Euripide, Medea)

UOMINI

- È raro che gli uomini che nutrono il massimo rispetto per le donne godano di qualche popolarità tra loro. (Joseph Addison)
- Gli uomini in casa sono come i peli in bocca: danno noia. (Luciana Littizzetto)
- Gli uomini invecchiano, ma non maturano.
- Gli uomini sono come le chiocciole che con il buon tempo escono dal guscio e con il cattivo vi si rannicchiano. (Johann Geiler Von Kaiserberg)
- Il migliore degli uomini è quello che ha fatto più bene ai suoi simili.
- Non è perché l'uomo ha sete d'amore che deve gettarsi sulla prima borraccia.
- Solo gli uomini che non sono interessati alle donne sono interessati ai loro vestiti. Gli uomini a cui piacciono le donne non notano mai quello che loro indossano. (Anatole France)
- Spesso un uomo apatico può diventare terribile. (Napoleone Bonaparte)

VANITÀ

- Ciò che ci rende insopportabile la vanità degli altri è che ferisce la nostra. (La Rochefoucauld)
- La vanità e l’orgoglio ci procurano molti più danni di quelli che ci arrivano dalla malasorte. (Cesare Cantù)

VECCHI E GIOVANI
Ecco qualche aforisma su vecchie e giovani e ... vecchiaia e gioventù.

- Grandi e appassionati pensieri hanno i giovani, ma poco senno. (Omero)
- I giovani sono sempre pronti a dare ai più anziani il completo apporto della loro inesperienza. (Oscar Wilde)
- I giovani sono tutti diversi tra loro; i vecchi, invece, si assomigliano tutti. (Giovenale)
- I vecchi sono stati giovani, ma i giovani non sono mai stati vecchi.
- I vecchi sono un poco come i coccodrilli che non cambiano facilmente direzione. (Italo Svevo)
- La giovinezza è una bella cosa non solo perché permette di fare delle sciocchezze, ma perché ci dà il tempo di rimediare. (Stendhal)
- La temerarietà è propria della gioventù, la prudenza della vecchiaia. (Marco Tullio Cicerone)
- La vecchiaia è triste non perché cessano le gioie ma perché finiscono le speranze. (Jean Paul)
- La vecchiaia serena si prepara dalla gioventù. (Pina La Valle)
- Se i tuoi amici iniziano a complimentarsi per la tua aria giovanile è sicuro che stai invecchiando.
- Una persona non è vecchia finché nutre speranze invece che rimpianti. (John Barrymore)

VENDETTA E PERDONO
- Chi perdona imita Dio. (Giustiniano)
- Il vero perdono consiste nel dimenticare il torto subito. (Johann Wolfgang von Goethe) - La capacità di saper perdonare sublima la nostra vita (B. Angeli)

VICINI E VICINATO
- Buone recinzioni fanno buoni vicini – (Robert Lee Frost - 26.3.1874 – 29.1.1963)

VINCITORI E VINTI
- Chi vince non può dirsi vincitore se non lo ammette chi è vinto. (Quinto Ennio)
- Coloro che vincono, in qualunque modo vincano, mai non ne riportano vergogna. (Machiavelli)
- Se riuscite a vedere il carro del vincitore è tardi per saltarci su. (Jerry Goldsmith)

VIOLENZA
- La violenza è meno disonesta della calunnia perché, se non altro, opera palesemente. (Ippia III - IV SEC. a.C.)

VITTORIE E SCONFITTE
- Le vittorie sui nemici meritano inni, quelle sui propri fratelli e amici canti funebri. (Gorgia di Leontini)

VIZI E VIRTÙ

- Certi vizi sono più noiosi della stessa virtù. Soltanto per questo la virtù spesso trionfa. (Ennio Flaiano)
- Chi semina virtù fama raccoglie.
- È altrettanto pericoloso deviare dalla retta via quanto allontanarsi dalla virtù. (Plutarco)
- È sempre pericoloso mostrare le proprie virtù. (Chamfort)
- I vizi che si manifestano sono di solito più leggeri; invece i più pericolosi sono quelli che si celano sotto l’apparenza di virtù (Lucio Anneo Seneca - Scrittore e filosofo latino – 4 – 65 d.C.)
- La tirannia peggiore è quella del vizio (Francois de La Rochefoucauld)
- La virtù affascina, ma c'è sempre in noi la speranza di corromperla. (Leo Longanesi)
- La virtù non ha padroni: quanto più ciascuno la onora, tanto più ne avrà. (Platone)
- La virtù riscuote più stima che onore. (Roberto Gervaso)

- La virtù sta nel mezzo, tra due vizi opposti, ben lontana da entrambi. (Orazio)
- Per misurare la virtù di un uomo non bisogna guardarlo nelle grandi occasioni, ma nella vita quotidiana. (Blaise Pascale)
- Tra la virtù e il vizio lo spazio è breve. (Alexander Pope)
- Tutte le virtù richiedono la rinuncia ad un po’ di amor proprio (William Congreve – Drammaturgo inglese)


VOLONTÀ

- A chi ha abbastanza volontà non mancano i mezzi per riuscire in ogni impresa. (François de La Rochefoucauld)



Torna ad Aforismi sulla Vita oppure vai Ultime parole famose

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti